Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Rispondi a: Il mio impianto si muove (subito o dopo anni?)

#11026 Risposta

Dott. Piana Dentista Verona
Amministratore del forum

Buongiorno, dopo 5 anni di impianto endosseo sul 46, il dente si è staccato. Recatami dal dentista e fatte le opportune verifiche hanno scoperto che la “base dell’esagono” è logorata/danneggiata. Premetto che ho anche scoperto che quando mi hanno messo il dente non hanno usato il “moncone Abutment” spero si dica così. Forse perchè già avevano capito di non poterlo inserire nell’esagono? Ora mi propongono: o la rimozione e sostituzione immediata dell’impianto oppure l’inserimento di un “rialzo” sull’esagono. In modi molto scortesi quando ho chiesto le garanzie della seconda proposta, mi son sentita dire che preferivano rimuoverlo e re-impiantarlo. Ora vorrei capire se la rimozione e il reimpianto è consigliabile e cosa comporta. Anche in relazione del nervo mandibolare che si trova in prossimità. Grazie infinite! Anna

.

Rimuovere un impianto ben integrato non è semplice ne conveniente quando si può tentare un’altra strada. Ricorrendo a vari artifici come per esempio elettrosaldando come in questo articolo, si possono recuperare dei monconi in modo stabile. Ricordo comunque che per legge la garanzia sugli impianti è fissata in 10 anni, quindi per me avrebbe comunque diritto ad un risarcimento del 50% avendo il suo impianto lavorato per la metà del tempo (5 anni). Certo sarebbe interessante capire il perché l’esagono sia rovinato! Scelga comunque molto bene le mani a cui si affida.