Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Rispondi a: impronte dentali e conati di vomito

#6366 Risposta

Dott. Piana Dentista Verona
Amministratore del forum

Il mio problema è tutto qui. Quando arriva il momento di fare l’impronta con quelle paste iniziano i problemi. Può darmi qualche consiglio? Accetto tutto.

Ci sono diversi espedienti per attenuare questi sintomi (si chiama emetofobia ). Uno dei più usati è quello di fare odorare un batuffolo impregnato di alcool poco prima o durante la presa dell’impronta, ma esistono anche pratiche ipnotiche o farmaceutiche (antiemetici o tranquillanti generici). Oggi però si sta facendo strada un ritrovato tecnologico che prende le impronte in modo digitale, tramite una penna-telecamera che si chiama scanner intraolale e che semplicemente fotografa i denti ricavando un modello tridimensionale dettagliato…..Nei nostri studi abbiamo adottato questa soluzione. Questo scavalca l’odioso passaggio del cucchiao con la pasta che infastidisce taluni. Non è proprio un macchianario economico, ma si sta diffondendo un po alla volta fra gli studi…..