Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Rispondi a: Posso fidarmi di Google per l’implantologo?

#601 Risposta

Dott. Piana Dentista Verona
Amministratore del forum

Salve, vi scrivo perché ho un impianto dentale da meno di due anni e già si muove. Ho seguito tutti i consigli del mio implantologo e sono andato al suo studio per il controllo ogni 6 mesi ma non c’è stato niente da fare. L’impianto non va.

A questo punto ho bisogno di un nuovo implantologo e lo vorrei bravo, solo che ho paura perché non so come sceglierlo dal momento che faccio un altro mestiere.
Per questo motivo ho creato una lista dei [b]migliori implantologi italiani[/b] cercandoli su Google e dando per scontato che Google mi dia i risultati migliori.

La mia domanda è: come faccio a fidarmi di Google? Sono veramente i migliori oppure ne manca qualcuno?
Ho creato la lista per sottoporla ad altri implantologi e pazienti. Vorrei che mi segnalaste altri nomi da aggiungere alla mia lista, in modo che sia utile a me e ad altri………./

Ciao Francesco. La tua è una domanda interessante, ma per niente facile. Come tu saprai, la rete ci offre tutto il vero e tutto il falso del mondo, e questo ingenera confusione praticamente sempre!
Vediamo il primo punto (impianto andato male). Ti dico subito che NON è un indice di cattiva implantolgia, nel senso che il fallimento di un intervento simile accade anche nelle mani più esperte, e chi afferma di non avere mai fatto “fiasco” qualche volta, è semplicemente un bugiardo, e quindi paradossalmente è il primo da evitare. Inoltre, come in tutte le cose, esistono impianti facili e impianti mooolto difficili, gravati dunque da indici di insuccesso ben superiori alla norma ( 2-3%) e che non possono essere derubricati frettolosamente come “asinerie”.
Il secondo punto (posso fidarmi di Google), è invece più scottante….La mia risposta è NO! Il motore di ricerca indicizza chi ha avuto più click, ma se guardi le parole chiave più cercate in abbinamento ad implantologia, trovi subito “prezzo” “costo” ecc. ecc.Quindi direi che i più “bravi” sono spesso i più economici o quelli che hanno costruito la propria pubblicità con degli esperti di web – marketing!
Ma allora come comportarsi? Io quando ho dovuto interessarmi del mio sito internet ho ritenuto giusto pubblicare un certo numero di casi clinici, che secondo me sono la vetrina di ciò che vendi…..le immagini devono essere abbastanza grandi per capire i particolari, la chirurgia deve essere visibile, pulita e lineare, le foto del sorriso devono possibilmente scoprire le gengive a contatto con l’impianto per vedere come resiste al tempo..tanto per dire ecco il link della mia Implantologia.
Troppo spesso vedo foto del prima e dopo che sembrano fatte con un telescopio, dove non si capisce quasi nulla del risultato……per non parlare poi dei simpatici colleghi che fregano le immagini di altri siti! Tutti ovviamente “grandi” chirurghi! Ma che grado di affidabilità puoi dare ad una persona che non è capace di documentare una serie di propri lavori prendendo poi le immagini altrui?
Inoltre anche per l’implantologia esistono lavori stile Ferrari e stile Fiat che pur validi entrambi non possono essere certo messi a confronto….non credi? Molti validissimi colleghi operano come dei meticolosi artigiani che nell’ombra di una piccola bottega sfornano lavori di assoluta eccellenza (quasi come alcuni liutai), che nulla hanno a che fare con l’industria dei grandi numeri e dello standard commerciale!
Da questo poemetto ti sarai fatto un’idea di come non sia facile orientarsi in rete, ma spero di averti dato qualche arma per la ricerca.
Invece per l’elenco che mi chiedi di compilare mi imbarazza un po’ essendo io parte in causa ed essendo oltretutto tantissimi i colleghi validi……… e poi nella tua lista manco io!! :):):):)
Ti ringrazio molto per lo stimolante quesito.

P.s.Aggiungo solo che un impianto che si muove va tolto/sostituito immediatamente e non dopo 2 anni 😉