Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Capsula imprecisa

Questo argomento contiene 21 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Dott. Piana Dentista Verona 16 Febbraio 2019 at 22:59.

Stai vedendo 22 articoli - dal 1 a 22 (di 22 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #10653 Risposta

    Giovanni

    Una capsula imprecisa o una otturazione incongrua effettuata per esempio nell’arcata superiore a destra potrebbe crearmi problemi anche nell’arcata superiore sinistra ? Io quando chiudo la bocca percepisco una pressione maggiore solo dal lato opposto a questa capsula. Io credevo fosse la colpa del dente inclinato adiacente al dente mancante ma l’ultimo dentista mi ha detto che non e’ inclinato. Secondo me andrebbero fatti esami piu accurati poiche’ non penso sia facile vedere da una panoramica l’inclinazione di un dente se e’ minima ..

    #10656 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    La dentatura è un ingranaggio e risente di tutte le varianti, anche se presenti nel letto opposto ai presunti fastidi. Dalla radiografia panoramica non è possibile stabilire con finezza le infinite variabili dei contatti fra i denti. Questo campo è pertinenza dello gnatologo.

    #10931 Risposta

    Giovanni

    Finalmente ho sostituito queste capsule anche se sono provvisorie non ho piu dolori in quel punto la lingua non punge piu in quel punto. Sicuramente il lavoro impreciso del mio vecchio dentista ha creato questa situazione per questo ho deciso di cambiarlo. Ho un dubbio pero’. Quando l’odontotecnico mi ha detto di chiudere la bocca mi ha chiesto se avessi fatto ortodonzia di recente e ho risposto si ma al momento non capivo di cosa si trattasse. Forse ho qualche problema gnatologico? Esiste un esame per visualizzare con precisione il contatto tra i denti? Non le cartine blu.

    #10935 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    ….. Esiste un esame per visualizzare con precisione il contatto tra i denti? Non le cartine blu.

    Ne esistono molti, qualcuno anche in forma elettronica, ma le cartine ed altri materiali che colorano i contatti sono ancora il mezzo principale.

    #11470 Risposta

    Enrico

    Salve. Ho fatto visita presso dentista a Pescara. Dove ho delle capsule unite sono presenti tasche di 8 e 5 mm gia presenti prima dell inserimento delle stesse. Essendo unite  e fatte sotto gengiva non mi permettono una igiene corretta, la capsula dalla parte del molare e’ debordante e non va in occlusione. Praticamente una tragedia. La capsula sul premolare mi creava dolore perche’ c’era un gradino e avevo fastidio quando parlavo e parlo tutt’ora, era infiammata, mentre nella capsula sull’incisivo c’e’ sia un gradino sul lato palatale che un gradino sul lato estetico poiche’ tra gengiva e bordo capsula ci entra lo specillo. La cosa peggiore e’ il comportamento di altri dentisti della mia zona che non hanno parlato di errori forse per difendere i loro colleghi. No comment

    #11476 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Salve. Ho fatto visita presso dentista a Pescara. Dove ho delle capsule unite sono presenti tasche di 8 e 5 mm gia presenti prima dell inserimento delle stesse. Essendo unite e fatte sotto gengiva non mi permettono una igiene corretta, la capsula dalla parte del molare e’ debordante e non va in occlusione. Praticamente una tragedia. La capsula sul premolare mi creava dolore perche’ c’era un gradino e avevo fastidio quando parlavo e parlo tutt’ora, era infiammata, mentre nella capsula sull’incisivo c’e’ sia un gradino sul lato palatale che un gradino sul lato estetico poiche’ tra gengiva e bordo capsula ci entra lo specillo. La cosa peggiore e’ il comportamento di altri dentisti della mia zona che non hanno parlato di errori forse per difendere i loro colleghi. No comment

    Molte volte si è parlato in questo forum della serietà dei professionisti….purtroppo la categoria non differisce, in merito, da qualsiasi altro lavorante. Il consiglio che posso darle è di sceglierne uno con la massima cura e di non cambiarlo più se lo riterrà valido.
    Detto questo, nel suo caso inizierei con il risanamento delle tasche accompagnato da denti provvisori validi e solo dopo una stabilizzazione delle gengive ed una corretta igiene quotidiana passerei ai denti definitivi (staccati se non vi sono ragioni particolari).

    #11477 Risposta

    Enrico

    Si .Ho gia prenotato una visita presso un famoso parodontologo a Napoli.Quando mi hanno rimosso la capsula sul premolare nonostante l’evidente infiammazione dovuta alla vecchia capsula mi e’ stata presa l’impronta per realizzare un provvisorio che pero’ mi crea fastidio , poi mi sono stati realizzati 2 provvisori separati dove ora ho la capsula unita ma il dentista di Pescara mi ha parlato di gengiva cianotica. Non avrebbe dovuto prima fare il curettage e root scaling, aspettare la guarigione della gengiva e poi prendere l’impronta a gengiva guarita? Il problema e’ che solo questo dentista mi dice che la gengiva e’ rosea tutti gli altri no e io da ignorante in materia so riconoscore un colore roseo da uno rosso-violaceoo..

    #11481 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    …. aspettare la guarigione della gengiva e poi prendere l’impronta a gengiva guarita?

    Sì, ma per un provvisorio si deroga, perchè la gengiva guarisce anche grazie ad un buon provvisorio.

    Si ….Il problema e’ che solo questo dentista mi dice che la gengiva e’ rosea tutti gli altri no e io da ignorante in materia so riconoscore un colore roseo da uno rosso-violaceoo..

    Se sta interpellando un parodontologo direi che dovrebbe essere lui a dire come sta la gengiva….

    #11685 Risposta

    ENRICO

    Salve.Il mio ultimo dentista mi ha realizzato una protesi su premolare superiore a sinistra.Stranamente questa protesi  cementata provvisoriamente mi cade molto facilmente se provo a toglierla con le mani.Ho notato un difetto tra bordo gengivale e bordo della protesi che il dottore ha cercato di otturare con composito e luce blu.Questo composito ha la stessa resistenza, durata e sigillo di una capsula in zirconia precisa?Dovrebbe rifarla?Lui ha preso l’impronta su gengiva infiammata .E’ corretto?Ovviamente quando sbaglia non lo amette mai ma io non vorrei perdere il mio dente tra qualche annocapsula imprecisa e gengiva infiammata o avere bruciori gengivali tra qualche mese per colpa sua.

    #11691 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    ……Ho notato un difetto tra bordo gengivale e bordo della protesi che il dottore ha cercato di otturare con composito e luce blu. Questo composito ha la stessa resistenza, durata e sigillo di una capsula in zirconia precisa? Dovrebbe rifarla?

    qualche dubbio ce l’avrei .

    ……Lui ha preso l’impronta su gengiva infiammata. E’ corretto?

    Direi di no. Posso derogare nel caso di una impronta per un provvisorio, proprio con l’intento di sfiammare la gengiva….

     

    #12283 Risposta

    Enrico

    Salve. Di solito quando si eseguono le protesi devono risultare della stessa forma del dente naturale? Cosa comporta una protesi di forma errata sia per l’occlusione che per i denti adiacenti? Nella foto il primo dente sarebbe la protesi sul secondo premolare dell’arcata superiore mentre il secondo e’ il mio dente naturale.Io lo percepisco piu grande con la lingua e non chiude correttamente sulla gengiva infatti risulta infiammata..Il problema e’ che e’ la seconda volta che lo stesso studio sbaglia sullo stesso lavoro e non so come comportarmi..

    #12300 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Salve. Di solito quando si eseguono le protesi devono risultare della stessa forma del dente naturale? Cosa comporta una protesi di forma errata sia per l’occlusione che per i denti adiacenti? Nella foto il primo dente sarebbe la protesi sul secondo premolare dell’arcata superiore mentre il secondo e’ il mio dente naturale.Io lo percepisco piu grande con la lingua e non chiude correttamente sulla gengiva infatti risulta infiammata..Il problema e’ che e’ la seconda volta che lo stesso studio sbaglia sullo stesso lavoro e non so come comportarmi..

    Lo scopo della protesi è ovviamente mimare la dentatura perduta. Vi sono delle deroghe a questa regola, ma i casi vanno visti di volta in volta e dunque qui è impossibile stabilirlo. La sensazione della lingua si ha quasi sempre ma è la meno significativa e scompare dopo alcune ore. Diverso è invece un errato contatto masticatorio,  meno avvertito li per li, ma molto più pericoloso,  come pure da valutare una gengiva abnormemente arrossata. La faccia valutare da un collega.

    #12330 Risposta

    Enrico

    Si la gengiva e’ arrossata anche perche’ e’ imprecisa la chiusura. L’occlusione non la percepisco proprio perche’ la protesi non tocca l’arcata opposta..essendo un provvisorio non compare nemmeno in radiografia quindi non mi fido di farmi cementare quella definitiva se percepisco qualcosa di molto diverso ..Ho chiesto al dottore se potessi provare per qualche giorno la protesi in zirconia con cemento provvisorio e ha risposto non si puo ‘ perche’ la zirconia si spezza .. Una strana risposta..

    #12335 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Si la gengiva e’ arrossata anche perche’ e’ imprecisa la chiusura. L’occlusione non la percepisco proprio perche’ la protesi non tocca l’arcata opposta..essendo un provvisorio non compare nemmeno in radiografia quindi non mi fido di farmi cementare quella definitiva se percepisco qualcosa di molto diverso ..Ho chiesto al dottore se potessi provare per qualche giorno la protesi in zirconia con cemento provvisorio e ha risposto non si puo ‘ perche’ la zirconia si spezza .. Una strana risposta..

    Cominciamo col dire che cementare una protesi definitiva su una gengiva arrossata non è mai una buona idea. A parte questo sì, la risposta riguardo la cementazione è in effetti strana….se così fosse avrei lo studio costellato di protesi spaccate.

    #13101 Risposta

    Enrico

    Salve. Da un anno non riesco a trovare un protesista che mi realizzi una protesi sul dente 12 della forma del mio dente naturale.Il primo l’ha fatta in zirconia e tra gengiva e bordo protesi notavo uno spessore che non c’era prima sul dente naturale. Ho parlato di questo problema ad altri dottori che mi hanno realizzato altri 2 provvisori sempre con lo stesso problema. Ora ho pagato la bellezza di 1000 euro perche’ il dottore ha detto che e’ un dente estetico e il mio moncone era ridotto a uno spillo ma non ho visto tantissimi lavori sul questo moncone da parte sua. Mi ha preso le impronte prima di Natale non realizzandomi un provvisorio e garantendomi che questa bombatura non ci sarebbe stata ma ieri mi ha inserito il definitivo in disilicato, appena messo era stretto sui denti adiacenti a ha dovuto limarmelo lateralmente, ovviamente anche questo ha il gradino e lo sento bombato ma ha detto che piu di tanto non si puo fare.Dal lato dell’incisivo invece di toccare in un punto e’ come se fosse appoggiato tutto. Ora mi sono rifiutato di farmelo cementare definitivamente e mi ha fatto firmare una dichiarazione in cui e’ fuori responsabilita’ se dovessi romperlo o perderlo. Ora vorrei sapere se esiste una legge che mi permette di riavere i soldi indietro? Vi e’ mai capitato di sentire lamentele di pazienti che hanno avuto problemi simile al mio? Secondo me una protesi perfetta non dovrebbe dare fastidi e il portatore di protesi non dovrebbe accorgersi di averla..Anche questo dottore come l’altro ha detto che il disilicato di litio non si puo cementare provvisorialmente ma non penso sia cosi..
    Secondo lei e’ corretto il colore della protesi sul dente 12 , la forma , io vedo un buco tra gengiva e protesi e’ segno di imprecisione? E’ presente un gradino se infilo l’unghia dal lato frontale Ho bruciori ma il dottore quando glie l’ho detto ha risposto che bruciori..

    #13112 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Salve. Da un anno non riesco a trovare un protesista che mi realizzi una protesi sul dente 12……

    Come già specificato in altro argomento sempre iniziato da lei in questo forum ( la medicina non è una scienza esatta), pensare di replicare perfettamente un dente non è così facile. Esistono poi delle tecniche di protesizzazione che hanno scopi ben precisi e che però differiscono almeno in parte dai denti originali. Questo naturalmente non significa che il dente deve essere brutto ma semplicemente che sia per traslucenza che per caratteristiche fisiche del dente originale non possono essere copiate perfettamente ma solo avvicinarsi molto. Il colore di cui lei si lamenta non può essere valutato dalla parte interna del dente ma solo al sorriso.

    Ora se lei non è contento del lavoro può certamente lamentarsi cercando di ottenere di più ma anche i tentativi di migliorare un dente possono avere dei limiti. Ora sinceramente mi è impossibile stabilire se una protesi può essere risarcita se ha delle caratteristiche compatibili con la normalità, ma prima di intraprendere azioni legali che potrebbero portarla ad aumentare solo la spesa cercherei di trovare un compromesso col dentista. L’unico disappunto che posso fare riguarda l’azione di confezionare un dente senza un preventivo provvisorio che possa fare capire come sarà il dente definitivo. A questo riguardo segnalo anche l’esistenza di softwares per simulare il risultato della protesi prima del suo confezionamento.

    Confermo che le corone di certi materiali come il disilicato sono estremamente fragili se non correttamente cementate.

    #13116 Risposta

    Enrico

    Io ho portato per 10 anni una protesi su molare e non ho mai avvertito fastidi , questa protesi sul 12 e’  un incubo, l’avverto chiaramente come un corpo estraneo e questa bombatura che percepisco con la lingua che si nota anche da foto mi da fastidio, faro’ prendere una impronta presso altro studio e faro’ misurare gli spessori, cmq protesi imprecise nel margine secondo me non proteggono il dente nel tempo venendo meno alla loro funzione. Si vede che oltre al libro di parodontologia acquistero’ anche uno di protesi dentaria..

    #13115 Risposta

    Enrico

    Be mi ha ingannato poiche’ ha chiesto piu soldi giustificando il maggior lavoro da parte sua poiche’ altri dentisti, ho spiegato sin dal principio che percepivo fastidio dal alto del palato con la lingua poiche’ il dente era piu bombato rispetto all’originale e mi garanti’ che la protesi sua sarebbe stata quasi perfetta ma senza farmi ne’ un provvisorio ne’ radiografie prima o dopo. Ovviamente lui dira’ che per lui l’ha fatto bene ma non penso la protesi su incisivo debba percepirla come un ingombro o non deve chiudere perfettamente sulla gengiva, le protesi devono essere precise perche’ il moncone sottostante deve essere perfettamente protetto dai batteri del cavo orale e poi se la protesi gia da ora mi crea fastidi sulla gengiva immagino con il tempo la sua recessione.Be se esiste una legge che mi permette di restituire la protesi e riavare i soldi spesi la sfruttero’.I dentisti hanno assicurazioni i privati no..E’ la sesta protesi che mi sbagliano e sn stanco.

    #13201 Risposta

    Enrico

    Salve.Di solito quando si esegue una protesi si lascia sempre un gradino tra gengiva e il bordo? La protesi non dovrebbe ricalcare l’esatta forma del dente naturale? Per esempio sulla mia protesi non sono presenti le caratteristiche del mio dente naturale quali lobi, creste, convessita’. Percepisco tutto liscio. Si potrebbe ripreparare il moncone per avere il bordo della protesi sotto gengiva? Io non so se e’ una imprecisione oppure va fatto cosi comunque sono sicuro che il punto di contatto  tra il 12 e l’11 e’ errato poiche’ il dente naturale toccava in un solo punto nella parte bassa invece questo e’ addossato e ho meno spazio per inserire lo scovolino(ho confrontato le radiografie). E’ sempre cosi oppure esistono odontotecnici e dentisti maniaci della perfezione che possono riprodurli? Il dente in questione e’ il 12. Martedi salgo al nord poiche’ sono deluso dai dentisti del sud sperando di avere piu fortuna..

    #13206 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Salve.Di solito quando si esegue una protesi si lascia sempre un gradino tra gengiva e il bordo? La protesi non dovrebbe ricalcare l’esatta forma del dente naturale? Per esempio sulla mia protesi non sono presenti le caratteristiche del mio dente naturale quali lobi, creste, convessita’. Percepisco tutto liscio. Si potrebbe ripreparare il moncone per avere il bordo della protesi sotto gengiva? Io non so se e’ una imprecisione oppure va fatto cosi comunque sono sicuro che il punto di contatto tra il 12 e l’11 e’ errato poiche’ il dente naturale toccava in un solo punto nella parte bassa invece questo e’ addossato e ho meno spazio per inserire lo scovolino(ho confrontato le radiografie). E’ sempre cosi oppure esistono odontotecnici e dentisti maniaci della perfezione che possono riprodurli? Il dente in questione e’ il 12. Martedi salgo al nord poiche’ sono deluso dai dentisti del sud sperando di avere piu fortuna..

    Si può certamente fare di più, ma le assicuro che trovare tecnici all’altezza non è cosa facile. Però pur non avendo visto, da come lo descrive, direi che si tratta di qualcosa di piuttosto grossolano. In circolazione esistono comunque dei veri e propri artisti…

    Faccia un “Googlata” e vedra qualcosa dalla fuori 😉

    #13215 Risposta

    Enrico

    Si nota il gradino tra gengiva e bordo protesi? Il dentista ha detto che io dovrei pulire in quel solco ..Mi sembra strano tutto cio’.La forma non e’ convessa come il dente incisivo naturale e questa protesi sembra piu la forma di un canino , la bombatura che percepisco forse e’ proprio la mancanza di questa curvatura dal lato del palato.Cmq io come faccio a sapere se in quel gradino tra gengiva e bordo protesi il mio moncone e’ perfettamente coperto dalla protesi visto che la stessa dovrebbe coprirlo interamente come un guscio poiche’ si puo cariare e sicuramente un igienista non va a  pulire in quella cavita’ l’eventuale tartaro?Questa protesi non tocca soltanto in un punto l’11 ma quasi tutta la parete.Giusto?Ho provato a inserire uno specillo a forma di uncino e sembra proprio di toccare il mio moncone, per non parlare del comportamento anomalo del dottore, nessun sondaggio, nessun provvisorio nessuna rx finale . A volte sento pizzicare la gengiva in quel punto e la percepisco quando parlo.Ora io ho speso 1000 € per questo lavoro e non so proprio come comportarmi, non so se e’ possibile una modifica della protesi altrove poiche’ per questo studio va fatto cosi..La nipote del dentista ha detto che il bordo della protesi non e’ stato fatto  sotto gengiva per non irritarla ma davvero il bordo della  protesi  non si puo inserire di poco sotto gengiva ?Secondo me si rispettando l’ampiezza biologica..

    #13221 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Qualche imprecisione può anche darsi che ci sia….ripeterla o no sono scelte del professionista. Io personalmente l’avrei rifatta, almeno per fare percepire al paziente che c’è la metto tutta.😉

Stai vedendo 22 articoli - dal 1 a 22 (di 22 totali)
Rispondi a: Capsula imprecisa

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




Dicono di noi....

GIULIA SATTIN
GIULIA SATTIN
14:40 20 Mar 19
Personale molto competente, ambiente confortevole. Prestazioni di qualità eccellente, il miglior centro secondo la mia esperienza.
jack lucky
jack lucky
15:05 01 Feb 19
Ho avuto un urgenza per il figlio, anche se clinicamente urgente non era, ma nonostante tutto il dott Piana vista la mia preoccupazione mi ha ricevuto nel giro di 3 ore! Grazie, grazie davvero. Competenza, professionalità e tanta disponibilità. Consigliatissimo!
Pietro Fanton
Pietro Fanton
20:28 18 Jan 19
Sono venuto allo studio dal dott. Piana dopo avere visto le ottime recensioni in internet. Era una emergenza e lui è stato molto disponibile. Un eccelente professionale. Ho avuto la conferma delle 5 stelle. Grazie al dott. Andrea Piana e al suo staff.
Maurizio Perotti
Maurizio Perotti
18:00 07 Jan 19
Mi sono trovato molto bene. Il migliore!
Barbara Di Martino
Barbara Di Martino
19:08 30 Apr 18
Oltre ad essere una persona gentile e anche molto comprensiva, e' anche un ottimo professionista! Ho avuto altre esperienze con altri dentisti... ma pulizia e professionalita' l'ho trovata in lui.... mi ha risolto problemi nn da poco con una finezza professionale eccellente! Ti ringrazio Andrea.... grazie davverro immensamente!
Guarda tutte le recensioni