Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

nevralgia e dolore al dente

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Dott. Piana Dentista Verona 4 Dicembre 2016 at 4:56.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7940 Risposta

    Luciana

    Salve,

    Mi è stata diagnosticata una Nevralgia (non è ancora stato stabilito di che tipo) probabilmente al trigemino, con conseguenti dolori lancinanti a mascella, viso e via dicendo. Ora l’unico modo che ho per alleviare il dolore è sciacquare spessissimo la parte sinistra della bocca (all’interno) con acqua fredda/fresca e mangiare molti cibi freddi come il gelato, poiché nessun anti dolorifico fa effetto.

    La conseguenza, inoltre, è che mangio poche cose calde e solide, limitandomi soprattutto in questi ultimi due giorni, a bere acqua e mangiare gelato per appunto problemi di dolore.

    La settimana scorsa sono andata dal dentista che mi ha picchiettato i denti, esposti al freddo ecc… e infine mi ha detto che problemi ai denti non ce ne sono.

    Ora, il punto è che sento l’ultimo dente interiore a sinistra molto sensibile al tocco da parte dei denti superiori, che sia appunto una reazione al continuo risciacquo e pochi cibi solidi?

    Se provo a picchiettarlo è sensibile ma non particolarmente doloroso, e il freddo allevia il dolore di quando viene toccato dagli altri denti.

    Che problema ci potrebbe essere? Al pronto soccorso mi hanno fatto una radiografia ma confermato che non ci sono problemi ai denti, è possibile che forse prema un nervo sottostante?

    Grazie,

     

    Luciana

    #7943 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    La nevralgia pura del trigemino ha caratteristiche molto particolari, scosse molto intense che perdurano una manciata di secondi ed piuttosto rara. Non credo che si tratti di questo, ma di una nevralgia conseguente a stimoli di un dente con problemi. Da quello che mi dice sarei propenso a credere che abbia una necrosi del dente sensibile al tocco e che in cui si allevia il dolore a contatto con cibi freddi. Quest’ultimo è un tipico segno di infezione in atto, tipica in un dente necrotico. Non necessariamente una radiografia rivela qualcosa, sopratutto se il fatto è recente. Un test di vitalità del dente potrebbe avvallare l’ipotesi della necrosi. La soluzione è la cura canalare del dente (devitalizzazione), ed il suo problema sarà solo un ricordo. Dia uno sguardo anche qui: necrosi del dente

     

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: nevralgia e dolore al dente

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni: