Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Il mio impianto si muove (subito o dopo anni?)

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 68 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #442 Reply
    Flavio
    Partecipante

    Sono un po’ preoccupato perchè mi hanno messo un impianto col carico immediato 2 settimane fa, ma si sta muovendo. Per la verità non sento che un po’ di fastidio. Il medico mi ha detto che bisogna aspettare. Lei cosa ne pensa?

    #443 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Flavio ha scritto:

    Sono un po’ preoccupato perchè mi hanno messo un impianto col carico immediato 2 settimane fa, ma si sta muovendo. Per la verità non sento che un po’ di fastidio. Il medico mi ha detto che bisogna aspettare. Lei cosa ne pensa?

    La mobilità di un impianto dentario appena posizionato ne sancisce il fallimento. Non resta che toglierlo e rimetterne un altro con le seguenti condizioni: se c’è osso sufficente in larghezza o profondità si può alloggiare immediatamente un’altra vite di lunghezza o calibro differente. Se non vi sono queste condizioni, non rimane che aspettare la ricomposizione dell’osso dove c’era la vite e ripetere lo stesso intervento. Le cause possono essere le più svariate, ma la più frequente è una valutazione sbagliata della cosidetta stabilità primaria (fissità della vite nell’osso appena messo) scegliendo il carico immediato.
    L’importante è che non sia stata danneggiata la sede ossea, e tutto si risolverà con tempo e pazienza.
    Diverso è quando si nota un movimento del dente con l’impianto dopo molti mesi o anni, in questi casi il più delle volte si è solo svitato il dente dal resto della struttura, in questo caso sarà sufficente riavvitare il tutto a seconda della tipologia del manufatto. (struttura di un impianto)

    #4266 Reply
    Mauro
    Ospite

    Buongiorno, io invece avrei un altro problema: dopo anni che mangio felicemente con un dente su impianto, ho notato ultimamente che ha iniziato a muoversi. I movimenti non sono molto evidenti, ma ci sono ed è comparso un lieve dolore nelle sue vicinanze. Mi devo preoccupare?

    #4271 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buongiorno, io invece avrei un altro problema: dopo anni che mangio felicemente con un dente su impianto, ho notato ultimamente che ha iniziato a muoversi. I movimenti non sono molto evidenti, ma ci sono ed è comparso un lieve dolore nelle sue vicinanze. Mi devo preoccupare?

    Ovviamente il problema cambia aspetto. Un impianto che si muove dopo anni puó avere una sorte diversa. Andiamo per gradi:

    1—– Se l’impianto è bifasico (Per maggiore chiarezza guarda la struttura di un impianto.), cioè strutturato in due pezzi di cui uno dentro l’osso ed un pezzo avvitato sopra col dente, l’eventualità più frequente è che si sia svitato il pezzo del dente (vedi altro post). In questo caso lo si potrà riavvitare con alcuni espedienti ad opera del dentista. Questo é l’evento più diffuso.

    2—– La corona (il dente fisico) sull’impianto si è decementata. Eventualità non molto frequente…semplicemente si ricementa

    3—– Si è rotta la vite dell’impianto bifasico che sosteneva il moncone e quindi anche il dente al disopra. Eventualità che purtroppo ogni tanto accade. La soluzione sarebbe di levare il pezzo di filettatura rimasto dentro l’impianto, operazione che per fortuna riesce un gran numero di volte, ma in vita mia ho visto anche impianti inutilizzabili per l’impossibilità di rimuovere il pezzo di filetto. Da notare che in questi casi la corona (sarebbe il dente protesico) si stacca quasi di colpo.

    4—– L’impianto (bifasico o non) si é rotto (fratturato). In questo caso non c’è niente da fare se non rimuovere il pezzo incluso nell’osso e metterne uno nuovo, oppure cambiare struttura protesica e mettere un impianto vicino, o ancora strutturare una protesi “a ponte”, saltando la zona della frattura. Inutile dire che la decisione spetta al vostro dentista.

    5—– L’impianto ha perso l’osso intorno e sta per cadere completamente. Questo é il caso delle perimplantiti. In questo caso si valuta la situazione dell’osso residuo e si programma un nuovo impianto.

    Insomma, come vedi le possibilità di intervenire sono tante e sinceramente lasciare un paziente senza soluzione non mi é mai capitato. Quindi recati dal tuo dentista/implantologo di fiducia, e dopo una radiografia della zona (obbligatoria), saprà di certo consigliarti per il meglio.
    Ciao

    #7800 Reply
    Cinzia
    Ospite

    Buonasera Dottore,
    vorrei gentilmente un parere, da diversi giorni provavo un fastidio leggero solo nella masticazione ad un impianto posizionato circa 12 anni fa, mi sono recata dal dentista e lui ha fatto tutta una serie di manovre abbastanza forti per vedere se si muoveva e in effetti l’impianto era ben fisso, ma comunque mi disse che ormai, dato che provavo dolore nel masticare, l’impianto era perso ed eventualmente da rifare. Ora dopo circa 1 mese dalla visita, l’impianto comincia leggermente a muoversi e il dolore è leggermente più forte nella masticazione. Ripeto il Dentista ha fatto delle manovre molto forti. Le gengive non sono arrossate e non ho dolore, il dolore (sopportabile) è solo quando mastico. Cosa mi consiglia?
    Grazie
    Cordiali saluti

    #7808 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buonasera Dottore, vorrei gentilmente un parere, da diversi giorni provavo un fastidio leggero solo nella masticazione ad un impianto posizionato circa 12 anni fa, mi sono recata dal dentista e lui ha fatto tutta una serie di manovre abbastanza forti per vedere se si muoveva e in effetti l’impianto era ben fisso, ma comunque mi disse che ormai, dato che provavo dolore nel masticare, l’impianto era perso ed eventualmente da rifare. Ora dopo circa 1 mese dalla visita, l’impianto comincia leggermente a muoversi e il dolore è leggermente più forte nella masticazione. Ripeto il Dentista ha fatto delle manovre molto forti. Le gengive non sono arrossate e non ho dolore, il dolore (sopportabile) è solo quando mastico. Cosa mi consiglia? Grazie Cordiali saluti

    Salve Cinzia.

    Le ragioni per cui si muove un impianto (o la sua parte visibile e cioé il dente) come abbiamo detto sopra sono diversi, ma principalmente 3:

    1 perdita per infezioneimpianto infetto (perimplantite)

    2 Perdita per fratturaimpianto fratturato

    3 Svitamento dei componenti (o rottura)struttura dell'impianto bifasicoNei primi 2 casi occorre rivalutare completamente la cosa perche l’impianto é perduto definitivamente, mentre nel terzo caso é possibile porvi rimedio anche con poco sforzo. Ora é logico che tutto dipende da cosa si vede con una radiografia (obbligatoria)…Spero che il tuo dentista te ne abbia fatta una. Se ne sei in possesso postala qui é saró piú preciso. Comunque ricorda che se si muove l’intero impianto, anche se di poco ed anche se con scarsi o assenti sintomi, possiamo ritenere l’impianto fallito e non piú utilizzabile.

     

    #7839 Reply
    Cinzia
    Ospite

    Buonasera Dottore,

    la ringrazio per la risposta.  Si il dente si muove, pochissimo quasi impercettibile ma si muove. Comunque la radiografia non è stata fatta, ma ho il prossimo appuntamento per il 20 dicembre p.v.. per la pulizia e chiederò un controllo con radiografia. Le farò sapere.

    Cordiali saluti.

    Cinzia

     

    Nota dott. Piana: perfetto. attenderò gli sviluppi

     

    #10177 Reply
    Susanna
    Ospite

    Buongiorno, dopo diversi anni da panoramica è emerso che un impianto su un dente dell’arcara superiore dovrà essere rimosso perché l’osso si è arretrato e quindi non risulta più stabile. Mi è stato detto dal mio dentista che dovrà essere sostituito ma andrà fatta una rigenerazione ossea. La cosa mi preoccupa non poco, in quanto credo si tratti di qualcosa di piuttosto invasivo anche se mi dice che ormai e qualcosa di routine e viene fatta con materiali eterologi per così dire. Potrebbe darmi qualche ulteriore chiarimento in materia? Grazie Susanna

    #10183 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buongiorno, dopo diversi anni da panoramica è emerso che un impianto su un dente dell’arcara superiore dovrà essere rimosso perché l’osso si è arretrato e quindi non risulta più stabile. Mi è stato detto dal mio dentista che dovrà essere sostituito ma andrà fatta una rigenerazione ossea. La cosa mi preoccupa non poco, in quanto credo si tratti di qualcosa di piuttosto invasivo anche se mi dice che ormai e qualcosa di routine e viene fatta con materiali eterologi per così dire. Potrebbe darmi qualche ulteriore chiarimento in materia? Grazie Susanna

    Rigenerare l’osso non è mai una passeggiata sia per le procedure non semplici sia per la risposta dell’organismo. Pur praticandola anche nel mio studio, la riservo ai casi dove davvero non esiste alternativa. Ora sinceramente non posso sapere se nel suo caso si possa fare diversamente. Ha fatto delle radiografie compresa una TAC?

    #10410 Reply
    Paola
    Ospite

    Le scrivo per chiederLe un consiglio, se possibile. Mia mamma è stata trattata per un implantaggio ad un molare. Il dentista le ha fatto fare un esame accurato per valutare la densità ossea, dopo di che ha proceduto con l’inserimento dell’impianto a vite qualche settimana fa. Oggi, mentre mia mamma mangiava un frutto non masticando proprio sopra l’impianto, si è staccato e se l’è ritrovato tra i denti. Le chiedo se queste cose succedano di frequente, se sia normale una cosa del genere. Io mi sono spaventata perchè in teoria ci si potrebbe anche soffocare o rompere un dente masticando. Sono un po’ avvilita perchè non so a che rivolgermi. Ho visto in Internet la sua attività e le recensioni dei pazienti e, mi scuso, ma mi sono sentita di chiederLe un parere. Mi piacerebbe portare mia mamma da Lei ma noi abitiamo nel veneziano e preferirei che fosse seguita qui in zona, visto che ha quasi 80 anni. Comunque in definitiva le chiedo se l’implantologia avanzata eviti maggiormente problemi come quello che le ho esposto, oppure se questo si possa verificare in ogni caso. Il dentista che ha fatto il lavoro ha anche una buona reputazione, ma forse l’implantologia avanzata offre un livello di precisione maggiore…? Mi scuso tanto per essermi dilungata. Spero in una sua gentile risposta, se non fosse possibile La ringrazio comunque. Paola

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 68 totali)
Rispondi a: Il mio impianto si muove (subito o dopo anni?)

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




Dicono di noi....

Fulvio Tammacco
Fulvio Tammacco
07:09 21 Nov 19
Lo studio del dott. Andrea Piana è caratterizzato da igiene e cordialità. Ho telefonato per un urgenza , grazie alla sua disponibilità, il problema è stato risolto in meno di due ore. Professionale, serio, onesto , consigliatissimo
Marcia
Marcia
17:49 06 Nov 19
Come sempre ringraziamo la disponibilità, professionalità e la simpatia del dottore Andrea Piana. Consigliatissimo.
Angela Caianiello
Angela Caianiello
13:24 17 Oct 19
Per anni ho nascosto il sorriso per il disagio di una dentatura brutta..ad oggi devo dire grazie al dottor Piana se sono ritornata a sorridere in pubblico! È stato un lavoro lungo, tante volte ha dovuto ricordarmi il significato della parola “pazinete”, ho pazientato, aspettato i tempi biologici di guarigione e dopo quasi un anno di cure non ho più quel brutto ponte sbagliato nella forma e nel colore fattomi da uno pseudo dentista ma ho due impianti praticamente identici ai miei denti originali! Ancora grazie
Franco Boschini
Franco Boschini
12:01 13 Sep 19
Ottimo professionista sempre disponibile Io e mia moglie frequentiamo lo studio da qualche anno ci ha praticato alcuni implanti con ottimi risultati mai avuto problemi
GIULIA SATTIN
GIULIA SATTIN
14:40 20 Mar 19
Personale molto competente, ambiente confortevole. Prestazioni di qualità eccellente, il miglior centro secondo la mia esperienza.
jack lucky
jack lucky
15:05 01 Feb 19
Ho avuto un urgenza per il figlio, anche se clinicamente urgente non era, ma nonostante tutto il dott Piana vista la mia preoccupazione mi ha ricevuto nel giro di 3 ore! Grazie, grazie davvero. Competenza, professionalità e tanta disponibilità. Consigliatissimo!
Pietro Fanton
Pietro Fanton
20:28 18 Jan 19
Sono venuto allo studio dal dott. Piana dopo avere visto le ottime recensioni in internet. Era una emergenza e lui è stato molto disponibile. Un eccelente professionale. Ho avuto la conferma delle 5 stelle. Grazie al dott. Andrea Piana e al suo staff.
Maurizio Perotti
Maurizio Perotti
18:00 07 Jan 19
Mi sono trovato molto bene. Il migliore!
Barbara Di Martino
Barbara Di Martino
19:08 30 Apr 18
Oltre ad essere una persona gentile e anche molto comprensiva, e' anche un ottimo professionista! Ho avuto altre esperienze con altri dentisti... ma pulizia e professionalita' l'ho trovata in lui.... mi ha risolto problemi nn da poco con una finezza professionale eccellente! Ti ringrazio Andrea.... grazie davverro immensamente!
Altre recensioni