Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Crea topic

Il mio impianto si muove (subito o dopo anni?)

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 109 totali)
  • Autore
    Post
  • #442 Rispondi
    Flavio
    Partecipante

    Sono un po’ preoccupato perchè mi hanno messo un impianto col carico immediato 2 settimane fa, ma si sta muovendo. Per la verità non sento che un po’ di fastidio. Il medico mi ha detto che bisogna aspettare. Lei cosa ne pensa?

    Impianto che si muove

    Dente con impianto che si muove

    #443 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Flavio ha scritto:

    Sono un po’ preoccupato perchè mi hanno messo un impianto col carico immediato 2 settimane fa, ma si sta muovendo. Per la verità non sento che un po’ di fastidio. Il medico mi ha detto che bisogna aspettare. Lei cosa ne pensa?

    Un impianto non si deve muovere mai!

    La mobilità di un impianto dentario appena posizionato ne sancisce il fallimento. Non resta che toglierlo e rimetterne un altro con le seguenti condizioni: se c’è osso sufficente in larghezza o profondità si può alloggiare immediatamente un’altra vite di lunghezza o calibro differente. Se non vi sono queste condizioni, non rimane che aspettare la ricomposizione dell’osso dove c’era la vite e ripetere lo stesso intervento.

    Cause (di movimento precoce)

    Le cause possono essere le più svariate, ma la più frequente è una valutazione sbagliata della cosidetta stabilità primaria (fissità della vite nell’osso appena messo) scegliendo il carico immediato. Altre frequenti cause sono la scelta sbagliata dell’impianto, complicanze infettive, paziente debole, manualità chirurgica carente ed infine un notevole numero di cause sconosciute.
    L’importante è che non sia stata danneggiata la sede ossea, e tutto si risolverà con tempo e pazienza.

    E se si muove dopo mesi o anni?

    Diverso è quando si nota un movimento del dente con l’impianto dopo molti mesi o anni. Escludendo la perdita vera e propria dell’impianto, in questi casi il più delle volte si è solo svitato il dente dal resto della struttura, in questo caso sarà sufficente riavvitare il tutto a seconda della tipologia del manufatto. (struttura di un impianto)

    Nei post più sotto sono largamente spiegate altre possibili cause di fallimenti implantari a distanza di tempo.

    fallimento implantare cause

    fallimento implantare

    #4266 Rispondi
    Mauro
    Ospite

    Buongiorno, io invece avrei un altro problema: dopo anni che mangio felicemente con un dente su impianto, ho notato ultimamente che ha iniziato a muoversi. I movimenti non sono molto evidenti, ma ci sono ed è comparso un lieve dolore nelle sue vicinanze. Mi devo preoccupare?

    #4271 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Buongiorno, io invece avrei un altro problema: dopo anni che mangio felicemente con un dente su impianto, ho notato ultimamente che ha iniziato a muoversi. I movimenti non sono molto evidenti, ma ci sono ed è comparso un lieve dolore nelle sue vicinanze. Mi devo preoccupare?

    Ovviamente il problema cambia aspetto. Un impianto che si muove dopo anni puó avere una sorte diversa. Andiamo per gradi:

    1—– Se l’impianto è bifasico (Per maggiore chiarezza guarda la struttura di un impianto.), cioè strutturato in due pezzi di cui uno dentro l’osso ed un pezzo avvitato sopra col dente, l’eventualità più frequente è che si sia svitato il pezzo del dente (vedi altro post). In questo caso lo si potrà riavvitare con alcuni espedienti ad opera del dentista. Questo é l’evento più diffuso.

    2—– La corona (il dente fisico) sull’impianto si è decementata. Eventualità non molto frequente…semplicemente si ricementa

    3—– Si è rotta la vite dell’impianto bifasico che sosteneva il moncone e quindi anche il dente al disopra. Eventualità che purtroppo ogni tanto accade. La soluzione sarebbe di levare il pezzo di filettatura rimasto dentro l’impianto, operazione che per fortuna riesce un gran numero di volte, ma in vita mia ho visto anche impianti inutilizzabili per l’impossibilità di rimuovere il pezzo di filetto. Da notare che in questi casi la corona (sarebbe il dente protesico) si stacca quasi di colpo.

    4—– L’impianto (bifasico o non) si é rotto (fratturato). In questo caso non c’è niente da fare se non rimuovere il pezzo incluso nell’osso e metterne uno nuovo, oppure cambiare struttura protesica e mettere un impianto vicino, o ancora strutturare una protesi “a ponte”, saltando la zona della frattura. Inutile dire che la decisione spetta al vostro dentista.

    5—– L’impianto ha perso l’osso intorno e sta per cadere completamente. Questo é il caso delle perimplantiti. In questo caso si valuta la situazione dell’osso residuo e si programma un nuovo impianto.

    Insomma, come vedi le possibilità di intervenire sono tante e sinceramente lasciare un paziente senza soluzione non mi é mai capitato. Quindi recati dal tuo dentista/implantologo di fiducia, e dopo una radiografia della zona (obbligatoria), saprà di certo consigliarti per il meglio.
    Ciao

    #7800 Rispondi
    Cinzia
    Ospite

    Buonasera Dottore,
    vorrei gentilmente un parere, da diversi giorni provavo un fastidio leggero solo nella masticazione ad un impianto posizionato circa 12 anni fa, mi sono recata dal dentista e lui ha fatto tutta una serie di manovre abbastanza forti per vedere se si muoveva e in effetti l’impianto era ben fisso, ma comunque mi disse che ormai, dato che provavo dolore nel masticare, l’impianto era perso ed eventualmente da rifare. Ora dopo circa 1 mese dalla visita, l’impianto comincia leggermente a muoversi e il dolore è leggermente più forte nella masticazione. Ripeto il Dentista ha fatto delle manovre molto forti. Le gengive non sono arrossate e non ho dolore, il dolore (sopportabile) è solo quando mastico. Cosa mi consiglia?
    Grazie
    Cordiali saluti

    #7808 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Buonasera Dottore, vorrei gentilmente un parere, da diversi giorni provavo un fastidio leggero solo nella masticazione ad un impianto posizionato circa 12 anni fa, mi sono recata dal dentista e lui ha fatto tutta una serie di manovre abbastanza forti per vedere se si muoveva e in effetti l’impianto era ben fisso, ma comunque mi disse che ormai, dato che provavo dolore nel masticare, l’impianto era perso ed eventualmente da rifare. Ora dopo circa 1 mese dalla visita, l’impianto comincia leggermente a muoversi e il dolore è leggermente più forte nella masticazione. Ripeto il Dentista ha fatto delle manovre molto forti. Le gengive non sono arrossate e non ho dolore, il dolore (sopportabile) è solo quando mastico. Cosa mi consiglia? Grazie Cordiali saluti

    Salve Cinzia.

    Le ragioni per cui si muove un impianto (o la sua parte visibile e cioé il dente) come abbiamo detto sopra sono diversi, ma principalmente 3:

    1 perdita per infezioneimpianto infetto (perimplantite)

    2 Perdita per fratturaimpianto fratturato

    3 Svitamento dei componenti (o rottura)struttura dell'impianto bifasicoNei primi 2 casi occorre rivalutare completamente la cosa perche l’impianto é perduto definitivamente, mentre nel terzo caso é possibile porvi rimedio anche con poco sforzo. Ora é logico che tutto dipende da cosa si vede con una radiografia (obbligatoria)…Spero che il tuo dentista te ne abbia fatta una. Se ne sei in possesso postala qui é saró piú preciso. Comunque ricorda che se si muove l’intero impianto, anche se di poco ed anche se con scarsi o assenti sintomi, possiamo ritenere l’impianto fallito e non piú utilizzabile.

     

    #7839 Rispondi
    Cinzia
    Ospite

    Buonasera Dottore,

    la ringrazio per la risposta.  Si il dente si muove, pochissimo quasi impercettibile ma si muove. Comunque la radiografia non è stata fatta, ma ho il prossimo appuntamento per il 20 dicembre p.v.. per la pulizia e chiederò un controllo con radiografia. Le farò sapere.

    Cordiali saluti.

    Cinzia

     

    Nota dott. Piana: perfetto. attenderò gli sviluppi

     

    #10177 Rispondi
    Susanna
    Ospite

    Buongiorno, dopo diversi anni da panoramica è emerso che un impianto su un dente dell’arcara superiore dovrà essere rimosso perché l’osso si è arretrato e quindi non risulta più stabile. Mi è stato detto dal mio dentista che dovrà essere sostituito ma andrà fatta una rigenerazione ossea. La cosa mi preoccupa non poco, in quanto credo si tratti di qualcosa di piuttosto invasivo anche se mi dice che ormai e qualcosa di routine e viene fatta con materiali eterologi per così dire. Potrebbe darmi qualche ulteriore chiarimento in materia? Grazie Susanna

    #10183 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Buongiorno, dopo diversi anni da panoramica è emerso che un impianto su un dente dell’arcara superiore dovrà essere rimosso perché l’osso si è arretrato e quindi non risulta più stabile. Mi è stato detto dal mio dentista che dovrà essere sostituito ma andrà fatta una rigenerazione ossea. La cosa mi preoccupa non poco, in quanto credo si tratti di qualcosa di piuttosto invasivo anche se mi dice che ormai e qualcosa di routine e viene fatta con materiali eterologi per così dire. Potrebbe darmi qualche ulteriore chiarimento in materia? Grazie Susanna

    Rigenerare l’osso non è mai una passeggiata sia per le procedure non semplici sia per la risposta dell’organismo. Pur praticandola anche nel mio studio, la riservo ai casi dove davvero non esiste alternativa. Ora sinceramente non posso sapere se nel suo caso si possa fare diversamente. Ha fatto delle radiografie compresa una TAC?

    #10412 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Le scrivo per chiederLe un consiglio, se possibile. Mia mamma è stata trattata per un implantaggio ad un molare. Il dentista le ha fatto fare un esame accurato per valutare la densità ossea, dopo di che ha proceduto con l’inserimento dell’impianto a vite qualche settimana fa. Oggi, mentre mia mamma mangiava un frutto non masticando proprio sopra l’impianto, si è staccato e se l’è ritrovato tra i denti. Le chiedo se queste cose succedano di frequente, se sia normale una cosa del genere. Io mi sono spaventata perchè in teoria ci si potrebbe anche soffocare o rompere un dente masticando. Sono un po’ avvilita perchè non so a che rivolgermi. Ho visto in Internet la sua attività e le recensioni dei pazienti e, mi scuso, ma mi sono sentita di chiederLe un parere. Mi piacerebbe portare mia mamma da Lei ma noi abitiamo nel veneziano e preferirei che fosse seguita qui in zona, visto che ha quasi 80 anni. Comunque in definitiva le chiedo se l’implantologia avanzata eviti maggiormente problemi come quello che le ho esposto, oppure se questo si possa verificare in ogni caso. Il dentista che ha fatto il lavoro ha anche una buona reputazione, ma forse l’implantologia avanzata offre un livello di precisione maggiore…? Mi scuso tanto per essermi dilungata. Spero in una sua gentile risposta, se non fosse possibile La ringrazio comunque. Paola

     Sono io che la ringrazio per la fiducia che ripone nel mio parere.
    Come potrà comprendere non è facile capire senza vedere radiografie e paziente. Tuttavia dire che sono cose che possono succedere mi sembra eccessivo. Che un impianto possa fallire nel breve periodo ci può stare, ma che cada in bocca come è successo a sua madre a me personalmente non è mai accaduto. Ma è sicura che non si sia svitata la corona del dente soprastante? Perché mi pare anche improbabile che senza alcun sintomo o preavviso un impianto “cada” in bocca durante un pasto!

    Comunque l’esperienza nello stabilire i piani protesici giusti per le condizioni ossee esistenti è ovviamente importante e limita gli insuccessi, ma evitarli completamente è impossibile e chi dice di non averne mai avuti in una routine implantologica è semplicemente in malafede. Ha una radiografia da farmi vedere? Ha sentito il suo dentista dopo l’accaduto? Tutto sarebbe di aiuto….

    #10461 Rispondi
    Loris
    Ospite

    Buona sera.

    Nel mio caso il problema  è lo svitamento del perno dalla base solo dopo appena  5 mesi.

    Non mi fa male ma il dentista  ha già provato in 2 sedute col martelletto  a rimuovere  la corona per poi riavvitare il perno. Sono già passate 3 settimane e non ce l’ha ancora fatta anzi ha deciso di cambiare stategia …
    Ora vorrebbe non so come bloccarlo con qualche pasta o cemento?

    Cosa mi consigliate…?

    Grazie

    #10464 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Buona sera. Nel mio caso il problema è lo svitamento del perno dalla base solo dopo appena 5 mesi. Non mi fa male ma il dentista ha già provato in 2 sedute col martelletto a rimuovere la corona per poi riavvitare il perno. Sono già passate 3 settimane e non ce l’ha ancora fatta anzi ha deciso di cambiare stategia … Ora vorrebbe non so come bloccarlo con qualche pasta o cemento? Cosa mi consigliate…? Grazie

    Avevo questo problema nel passato quando facevo corone avvitate direttamente all’impianto. Comunque sia se non si arriva alla testa della vite, occorre bucare la Corona soprastante per arrivare al canale della vite passante. Se si tratta di corona cementata.

    Nei casi peggiori è necessario distruggere completamente la corona rifarla.

     

    #10467 Rispondi
    Loris
    Ospite

    Povero  me altri 500 euri allora …grazie

    #10471 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Povero me altri 500 euri allora …grazie

    Non vedo perché….la corona è lì da pochi mesi e gode quindi di ampia garanzia. Non è certo colpa sua se la corona si svita. Per quanto siano cose che succedono, quando capitano a me preferisco scusarmi per l’inconveniente è non fare gravare sul paziente alcun costo aggiuntivo….

    #10486 Rispondi
    Loris
    Ospite

    Non voglio farle perdere altro tempo  ,ma purtroppo  ora a forza di masticarci  sopra il perno sé rotto .

    E ora come  dovrei agire?

    Il perno sarà  possibile  estrarlo?   E tutto  questo  sarà  a carico  mio o dello studio  dentistico?

    La ringrazio

    Loris

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 109 totali)
Rispondi a: Risposta #7839 in Il mio impianto si muove (subito o dopo anni?)

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni: