dolore senza diagnosi

Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #13837 Rispondi
      Serena
      Ospite

      Buonasera Dottore,
      ho 32 anni, nessuna carie e nessun dente devitalizzato o con otturazione ( per ora :)) da luglio che avverto fastidio al dente ( 6° a destra) durante la masticazione di cose più dure. Mi sono recata subito dal mio dentista, il quale non ha riscontrato carie e battendo sul dente non ho sentito alcun dolore. Sono ritornata più volte per lo stesso problema ma continua a non vedere niente, neanche dopo la panoramica, ha scaricato il dente ma non ho risolto nulla. Il fastidio nel frattempo è migliorato circa la masticazione ma è subentrato un dolore che va e viene e una sensazione di calore. Mi sono così recata da un nuovo dentista il quale, come il primo, ha effettuato l’esame battendo sul dente, ha esaminato la panoramica, ha fatto il test del ghiaccio e ha fatto un’ecografia endorale non riscontrando nulla. Ovviamente, si è rifiutato di mettere mani, non riscontrando alcun elemento per cui sia idonea la devitalizzazione. Da un può di giorni avverto anche un fastidio generico su tutti i denti e una rigidità della bocca in generale, mi ha consigliato 20 giorni di dentifricio sensodyne e collutorio Elmex sensitive, ipotizzando una sensibilità. Lei che ne pensa? Ci sono altri esami che potrei fare?

    • #13845 Rispondi
      Dott. Piana Dentista Verona
      Amministratore del forum

      Buonasera Dottore, ho 32 anni, nessuna carie e nessun dente devitalizzato o con otturazione ( per ora :)) da luglio che avverto fastidio al dente ( 6° a destra) durante la masticazione di cose più dure. Mi sono recata subito dal mio dentista, il quale non ha riscontrato carie e battendo sul dente non ho sentito alcun dolore. Sono ritornata più volte per lo stesso problema ma continua a non vedere niente, neanche dopo la panoramica, ha scaricato il dente ma non ho risolto nulla. Il fastidio nel frattempo è migliorato circa la masticazione ma è subentrato un dolore che va e viene e una sensazione di calore. Mi sono così recata da un nuovo dentista il quale, come il primo, ha effettuato l’esame battendo sul dente, ha esaminato la panoramica, ha fatto il test del ghiaccio e ha fatto un’ecografia endorale non riscontrando nulla. Ovviamente, si è rifiutato di mettere mani, non riscontrando alcun elemento per cui sia idonea la devitalizzazione. Da un può di giorni avverto anche un fastidio generico su tutti i denti e una rigidità della bocca in generale, mi ha consigliato 20 giorni di dentifricio sensodyne e collutorio Elmex sensitive, ipotizzando una sensibilità. Lei che ne pensa? Ci sono altri esami che potrei fare?

      Come può immaginare, se i colleghi non hanno capito con tutti gli elementi in mano, per me sarebbe praticamente impossibile capire dalla sola descrizione. Aggiungo solo che una TAC CONE-BEAM potrebbe rivelare qualcosa in più.

      A volte, delle iniziali fratture del dente possono essere dei veri e propri rompicapi. Ma si tratta ovviamente di pura ipotesi 😉

    • #14013 Rispondi
      Giorgia
      Ospite

      Salve, da quasi due mesi ho dolore agli incisivi superiori centrali, specialmente a quello destro; sono stata da vari dentisti e dopo aver fatto radio panoramica, test del freddo, controllo con sonda parodontale, tutti mi hanno detto che i miei denti sono sani; io continuo ad avere dolore, ho come la sensazione di un “qualcosa che preme sui miei incisivi” e l’ultimo dentista mi ha prescritto il bite notturno dicendo che forse soffro di bruxismo, lo sto usando da 3 settimane ma il dolore agli incisivi persiste e anzi, oggi mi fanno male anche i 3 denti successivi all’incisivo dolente, potrebbe essere una nevralgia?

    • #14017 Rispondi
      Dott. Piana Dentista Verona
      Amministratore del forum

      Salve, da quasi due mesi ho dolore agli incisivi superiori centrali, specialmente a quello destro; sono stata da vari dentisti e dopo aver fatto radio panoramica, test del freddo, controllo con sonda parodontale, tutti mi hanno detto che i miei denti sono sani; io continuo ad avere dolore, ho come la sensazione di un “qualcosa che preme sui miei incisivi” e l’ultimo dentista mi ha prescritto il bite notturno dicendo che forse soffro di bruxismo, lo sto usando da 3 settimane ma il dolore agli incisivi persiste e anzi, oggi mi fanno male anche i 3 denti successivi all’incisivo dolente, potrebbe essere una nevralgia?

      In tutta franchezza avrei fatto le medesime mosse dei miei colleghi bite compreso, aggiungendo però un attento studio della sua masticazione. Naturalmente premetto che tutto il percorso sia stato eseguito correttamente. Una nevralgia è pur sempre possibile…ma forse a questo punto avrei aggiunto una radiografia TAC Cone-Beam dell’area per escludere altri problemi meno probabili ma pur sempre possibili.

Visualizzazione 3 filoni di risposte
Rispondi a: dolore senza diagnosi

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




+ 49 = 59