Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Implantologia Toronto All-on-four: fallimento

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Dott. Piana Dentista Verona 14 Ottobre 2018 at 0:09.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #578 Risposta

    Cecilia
    Partecipante

    1 mese fa il mio compagno è stato sottoposto ad intervento con 6 estrazioni dentali + 4 impianti metodo toronto arcata inferiore e a seguire protesi fissa su impianti; dopo 3 settimane il dentista ha detto che andava tutto bene e ha tolto i punti. Dopo l’intervento ha avuto molto gonfiore ematoma e tanto tanto dolore a fitte.Fin quì tutto ok; ma 3 giorni dopo avere tolto i punti è andato in bagno a fare i soliti sciaqui e sono caduti 2 impianti; il nostro dentista ha detto che un caso così non gli era mai capitato visto che l’osso è bello e non ci sono infezioni non riesce a capire perchè è successo; secondo voi in base alle vostre esperienze cosa può essere successo e perchè? Ma è possibile il rigetto dopo 1 mese? per quanto tempo si è a rischio di rigetto dopo l’intervento? Quali possono essere le cause di un rigetto? Ora il nostro dentista vorrebbe reinserire i 2 impianti persi ma non dove erano spostandosi un pò di spazio ma lo vorrebbe fare al più presto; il mio compagno non è molto del parere visto che sente ancora male e volevamo sapere da voi il consiglio se è meglio reinserirli subito o aspettare e se devo aspettare quanto tempo? Inoltre il dentista ha detto che se li reinserisce può anche disattivare gli impianti e fare la protesi provvisoria mobile x caricare meno gli impianti oppure può lasciare ancora la fissa col carico immediato; voi cosa consigliate? In attesa di vostra risposta, ringraziandovi tantissimo, cordiali saluti

    #579 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    1 mese fa il mio compagno è stato sottoposto ad intervento con 6 estrazioni dentali + 4 impianti metodo toronto arcata inferiore e a seguire protesi fissa su impianti; dopo 3 settimane il dentista ha detto che andava tutto bene e ha tolto i punti. Dopo l’intervento ha avuto molto gonfiore ematoma e tanto tanto dolore a fitte.Fin quì tutto ok; ma 3 giorni dopo avere tolto i punti è andato in bagno a fare i soliti sciaqui e sono caduti 2 impianti; il nostro dentista ha detto che un caso così non gli era mai capitato visto che l’osso è bello e non ci sono infezioni non riesce a capire perchè è successo; secondo voi in base alle vostre esperienze cosa può essere successo e perchè?
    Ma è possibile il rigetto dopo 1 mese? per quanto tempo si è a rischio di rigetto dopo l’intervento? Quali possono essere le cause di un rigetto?
    Ora il nostro dentista vorrebbe reinserire i 2 impianti persi ma non dove erano spostandosi un pò di spazio ma lo vorrebbe fare al più presto; il mio compagno non è molto del parere visto che sente ancora male e volevamo sapere da voi il consiglio se è meglio reinserirli subito o aspettare e se devo aspettare quanto tempo?
    Inoltre il dentista ha detto che se li reinserisce può anche disattivare gli impianti e fare la protesi provvisoria mobile x caricare meno gli impianti oppure può lasciare ancora la fissa col carico immediato; voi cosa consigliate?
    In attesa di vostra risposta, ringraziandovi tantissimo, cordiali saluti

    Premesso che i fallimenti implantari avvengono sostanzialmente proprio i primi mesi, possono essere successe tante cose…..nella All-on-four a carico immediato post estrattiva (sarebbe questa la tecnica usata) bisogna fare molta attenzione ad alcuni basilari parametri che se non osservati possono inficiare il lavoro:
    1- I denti che estraggo hanno importanti infezioni attive? Se il mio impianto cadrà vicino o in corrispondenza, è possibile che subisca una contaminazione batterica e successiva perdita
    2- La stabilità primaria nel carico immediato è fondamentale…esisteva? La stabilità è la forza con cui un impianto appena avvitato resta ancorato all’osso. Per fare un esempio, è come un tassello a espansione nel muro….se non è ben fisso non reggerà un grande carico.
    3- La protesi soprastante è stata costruita con sufficiente precisione? Era avvitata (più sicura) o cementata?(più instabile e meno adatta al carico immediato)
    4- Nella All-on-four uno dei criteri cardine è l’inclinazione degli impianti più “laterali”…erano inclinati?

    Quello che invece fatico a capire è come può avere sputato 2 impianti facendo dei semplici risciacqui!..Ma non c’era sopra una protesi? In attesa che mi spieghi questo fatto vediamo alcune ipotesi di soluzione.

    Cosa fare adesso?

    Poiché è passato un mese dall’intervento, anche gli altri 2 impianti non sono ancora integrati (non sono stati ancora accettati pienamente dall’osso), inoltre agire in una gengiva dolente ed infiammata ed un osso sicuramente meno accogliente è un ulteriore rischio. Personalmente aspetterei ormai con calma la guarigione della gengiva e l’integrazione completa degli impianti rimasti (2 mesi almeno) servendomi di una protesi mobile che deve essere fatta con criterio, altrimenti creerà altri problemi. Successivamente posizionerei gli altri impianti rifacendo il carico immediato se è rispettato il punto 2, viceversa aspetterei ancora l’integrazione di questi ultimi. Valuterei anche la possibilità di inserire più impianti dei 2 previsti.

    La All-on-four è una metodica consolidata, ma personalmente la consiglio solo se non vi sono alternative (spazio osseo ridotto), perché il fallimento di un impianto è sempre possibile. Ora le lascio immaginare cosa succede se toglie una gamba ad un tavolo che ne ha 4…….e se ne avesse 5 o 6 avrebbe la stessa possibilità di cadere? Meditateci!
    Naturalmente per dirle di più dovrei vedere il paziente e le radiografie, ma più o meno è quello che farei.
    Se vuole dia un’occhiata ai miei casi di implantologia con protesi di Toronto.

    implantologia all-on-four

    #12573 Risposta

    FAUSTA PASQUINI

    Ho messo un impianto Fisso Toronto su tre impianti e attaccati due denti miei incapsulati, ora sono due gg che l’impianto si muove e mi viene la paura che possa essere caduto l’impianto o si sarà svitato, non capisco cosa è successo. Il mio dentista dice che dipende dal di sotto che è fatto male, lei che dice si poteva fare questo tipo di protesi toronto su tre impianti?

    #12576 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Ho messo un impianto Fisso Toronto su tre impianti e attaccati due denti miei incapsulati, ora sono due gg che l’impianto si muove e mi viene la paura che possa essere caduto l’impianto o si sarà svitato, non capisco cosa è successo. Il mio dentista dice che dipende dal di sotto che è fatto male, lei che dice si poteva fare questo tipo di protesi toronto su tre impianti?

    Ho addiritura visto proporre arcate complete su 2 soli impianti. Concettualmente trovo che sia un azzardo anche su quattro (all on four), figuriamoci su 2 o 3 impianti. Ma poi per cosa? per risparmiare su un paio di viti implantari? Mah!

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: Implantologia Toronto All-on-four: fallimento

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni: