Rifacimento arcata superiore con impianti

  • Questo topic ha 4 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 mesi, 1 settimana fa da Massimo.
Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #14260 Rispondi
      Massimo
      Ospite

      Buongiorno,

      ho i denti superiori devitalizzati da decenni (alcuni da quando avevo 15 anni, e ne ho 57 ora).
      La parte peggiore dei lavori me l’ ha fatta, appunto, a 15 anni da un dentista in Valtellina che poi si è scoperto aver
      rovinato più di una bocca.
      Il resto è stato un “rimediare”, fatto principalmente all’estero e, purtroppo, “di corsa”. I lavori fatti all’estero (devitalizzazioni / rifacimento di cure canalari, ponti in metallo/ceramica,  ecc…) devo dire che sono durati quasi 25 anni (anzi, alcuni sono ancora in ottimo stato).
      Ora mi trovo, a panoramica (e TAC) fatte con una situazione pessima.
      Devo dire che a parte 2 + 2 denti (che ballano vistosamente da un pezzo, uno anche dolorante) gli altri non mi danno problemi, ma dalla radiografia mi dicono che sono li li per esalare l’ultimo respiro.
      Il massimo che mi han proposto è un all-on-4, dopo estrazione totale di tutti i denti dell’arcata superiore, tempo di guarigione di qualche mese con dentiera, successiva tac per verificare la quantità
      d’osso ed una probabile necessità di rialzo del seno.
      Ho trovato per caso la Sua pagina e, vista la casistica dei lavori da Lei trattati, ho pensato di chiederle un parere… soprattutto sulla possibilitò di soluzioni con denti in ceramica /
      metalloceramica, sulla possibilitò di fare innesti ossei ed una ricostruzione senza gengiva finta, eccetera.

       

      In attesa di un Suo cortese riscontro La ringrazio e Le porgo i miei più distinti saluti.

      Massimo

    • #14263 Rispondi
      Dott. Piana Dentista Verona
      Amministratore del forum

      Buongiorno, ho i denti superiori devitalizzati da decenni (alcuni da quando avevo 15 anni, e ne ho 57 ora). La parte peggiore dei lavori me l’ ha fatta, appunto, a 15 anni da un dentista in Valtellina che poi si è scoperto aver rovinato più di una bocca. Il resto è stato un “rimediare”, fatto principalmente all’estero e, purtroppo, “di corsa”. I lavori fatti all’estero (devitalizzazioni / rifacimento di cure canalari, ponti in metallo/ceramica, ecc…) devo dire che sono durati quasi 25 anni (anzi, alcuni sono ancora in ottimo stato). Ora mi trovo, a panoramica (e TAC) fatte con una situazione pessima. Devo dire che a parte 2 + 2 denti (che ballano vistosamente da un pezzo, uno anche dolorante) gli altri non mi danno problemi, ma dalla radiografia mi dicono che sono li li per esalare l’ultimo respiro. Il massimo che mi han proposto è un all-on-4, dopo estrazione totale di tutti i denti dell’arcata superiore, tempo di guarigione di qualche mese con dentiera, successiva tac per verificare la quantità d’osso ed una probabile necessità di rialzo del seno. Ho trovato per caso la Sua pagina e, vista la casistica dei lavori da Lei trattati, ho pensato di chiederle un parere… soprattutto sulla possibilitò di soluzioni con denti in ceramica / metalloceramica, sulla possibilitò di fare innesti ossei ed una ricostruzione senza gengiva finta, eccetera. In attesa di un Suo cortese riscontro La ringrazio e Le porgo i miei più distinti saluti. Massimo

      Buongiorno. Se riuscisse a postare qui le radiografie le direi di più. Le dentature che arrivano a “fine corsa” presentano spesso le caratteristiche da le descritte. L’implantologia permette oggi di ripristinare un decoroso aspetto ed una buona funzione. Però prudentemente le confermo che non avrà una situazione identica alla precedente dove l’anatomia era profondamente diversa. Poi, ceramica, resina o gengive si possono decidere al momento della stesura del piano protesico. L’unica cosa che invece garantisco è da subito una dentatura fissa che le permetta di fare una vita normale.

    • #14265 Rispondi
      Massimo
      Ospite

      Ecco qua la panoramica… l’ho estratta dal DVD contenente la TAC, spero vada bene.

      Cordiali Saluti

       

      Massimo

       

      Panoramica

    • #14269 Rispondi
      Dott. Piana Dentista Verona
      Amministratore del forum

      Indubbiamente l’arcata superiore non se la passa bene. Il problema principale è che quando i denti “buoni” non sono tanti, il ripristino della dentatura diventa lungo, oneroso, e di dubbia tenuta nel tempo. Questa é la ragione principale per cui si preferisce passare agli impianti. Poi naturalmente si può anche tentare di stendere un piano differente dopo aver visto di persona lo stato della bocca e le sue aspettative, anche se nel tempo gli impianti diventeranno sempre più numerosi.

    • #14281 Rispondi
      Massimo
      Ospite

      Grazie per la risposta celere ed esaustiva!

      La contatterò a breve per una visita in studio da lei.

       

      Cordiali Saluti

       

      Massimo

       

Visualizzazione 4 filoni di risposte
Rispondi a: Rifacimento arcata superiore con impianti

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




5 + 3 =