Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

sbiancare i denti: Quando il dente è necrotico

Sbiancare i denti: Quando il dente è necrotico

In questo caso la paziente non si spiegava come mai un dente perfettamente sano fosse diventato scuro…ebbene, talvolta capita che un trauma inosservato sul dente, carie od altre cause non facilmente riconoscibili, la polpa dentinale vada in necrosi. La conseguenza estetica è un notevole scurimento dovuto all’assorbimento da parte della dentina bianca del sangue decomposto rimasto stagnante per anni nell’interno della camera pulpare.
La richiesta era naturalmente se fosse possibile schiarirlo. Ebbene, è utile sapere che si tratta di una pratica semplicissima e totalmente indolore. Ecco un tipico risultato.
Va chiarito che in questo caso non basta un prodotto esterno o il LASER, ma è necessario aprire la camera pulpare dalla parte del dente verso il palato, e dopo una pulizia meticolosa, si utilizzano degli schiarenti che agiscono per alcuni giorni.
 
 
Dente necrotico

Dente necrotico

Sbiancare un dente necrotico (risultato)

Sbiancare un dente necrotico (risultato)

sbiancare i denti: Quando il dente è necrotico ultima modifica: 2016-11-08T10:58:00+00:00 da Dott. Piana Dentista Verona