Pronto soccorso dentistico
Pronto soccorso dentistico
Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

risultati

dente-zirconio-ceramica

 

Riabilitazione superiore con un dente zirconio ceramica

 

Un singolo dente (in alto a sinistra), troppo compromesso sia nel colore che nella struttura per essere recuperato con una semplice “otturazione”. Viene quindi rivestito con una corona in zircono-ceramica adeguatamente protetta da un buon margine gengivale…a voi il parere.

 

Dente da ricoprire

Dente da ricoprire

Dente zirconio ceramica

Dente con zirconio ceramica

implantologia dentale classica

Implantologia dentale classica – Impianto anteriore estetico

L’ implantologia dentale classica non deve essere mai accantonata, anche se nuove tecniche si rendono sempre disponibili e non ne facciamo a meno. Aspettare la maturazione dei tessuti e l’integrazione dell’impianto dà le massime garanzie in termini estetici se questi sono richiesti da implantologia in aree ad alto valore estetico.

Qui nelle figure vediamo un impianto in un’area dove il riassorbimento osseo aveva creato non pochi problemi. Con pazienza e un po’ di chirurgia ad hoc, il risultato è stato senz’altro positivo.

impianto in posizione

impianto in posizione

impianto in posizione - prove del moncone

impianto in posizione – prove del moncone

implantologia dentale classica

implantologia dentale classica

impianto classico - caso terminato

impianto classico – caso terminato

implantologia dentale estetica (tecnica espansiva) – Verona

 

 

 

Implantologia dentale estetica (tecnica di espansione ossea)

retrazione post estrattiva

retrazione post estrattiva

retrazione post estrattiva1

retrazione post estrattiva vista laterale

 
 
Dopo le estrazioni dentarie, la cresta ossea tende a retrarsi lasciando spesso odiosi avvallamenti.     In questi casi, inserire gli impianti con una tecnica di espansione della cresta (ERE) può fare la differenza poichè ripristina i volumi originari dando il massimo dell’estetica nelle aree visibili al sorriso. Senza una meticolosa pianificazione chirurgica, il destino dei nuovi denti sarebbe quello di avere avallamenti e dimensioni notevolmente diverse da quelli naturali.


Implantologia dentale estetica

Implantologia dentale estetica

Implantologia estetica - controllo

caso terminato

 

Vuoi sapere la manutenzione degli impianti? Vai alla pagina

Protesi di Toronto a carico immediato inferiore

Protesi di Toronto a carico immediato inferiore

 

La protesi di Toronto viene confezionata e posizionata in poche ore. Entra immediatamente in funzione e solo dopo alcuni mesi (se necessario) viene rifinita a tessuti guariti e impianti integrati. Infatti gli impianti, pur essendo stabili dal primo giorno, non si possono definire veramente fissi se non dopo ‘integrazione ossea che avviene dopo alcuni mesi.
Mi pare quasi inutile una descrizione minuziosa dei passaggi, viste le immagini abbastanza esplicative. Diciamo che in linea generale Sono sufficienti alcune ore per ottenere i posizionamento delle viti nell’osso. Un po’ più lungo il tempo necessario al laboratorio per confezionare  la protesi (un giorno almen). Questa è composta da una parte metallica, inglobata interamente nella parte visibile che è completamente costituita da resine e da denti sovrastanti ugualmente in resina. Alcuni pazienti mi chiedono perchè non facciamo i denti in ceramica su queste protesi. La ragione è che il tauma masticatorio a cui vengono sottoposti gli impianti è molto più forte con le ceramiche, ed inoltre ogni altro intervento sucessivo (riparazioni, ribasature e via dicendo), risultano molto più complessi……Tutto ciò senza peraltro avere vantaggi estetici o di altra natura.
Questa protesi è fissa e non si toglie mai…

(vedi un altro esempio di carico immediato)

 
TORONTO IMMEDIATA0

cresta edentula

TORONTO IMMEDIATA2

Impianti in posizione

TORONTO IMMEDIATA prova metallo

prova metallo

TORONTO IMMEDIATA4

Il laboratorio completa la protesi

TORONTO IMMEDIATA

prova in bocca

TORONTO IMMEDIATA inferiore

finita (particolare del confine protesi-gengiva)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti interessa sapere chi sono i candidati all’implantologia? Visita la pagina.

Ricostruzioni estetiche dentali 2

Ricostruzioni estetiche dentali

Comune odontoiatria conservativa

Si può osservare i denti restaurati appaiono anche più bianchi, infatti prima delle otturazioni è stata eseguita una terapia sbiancante delle radici.

Queste terapie sbiancanti tendono a regredire parzialmente, per cui avere un effetto momentaneamente più chiaro, non impensierisce.
 
Ricostruzioni estetiche dentali..prima

Ricostruzioni estetiche dentali..prima

Ricostruzioni estetiche dentali..dopo

Ricostruzioni estetiche dentali..dopo


   

Retrazione gengivale e sensibilità al freddo

Retrazione gengivale e sensibilità al freddo

La paziente si era rivolta al nostro studio per un problema di sensibilità. Un erroneo spazzolamento aveva causato una recessione della gengiva (retrazione-gengivale). Un piccolo atto chirurgico e tutto è andato a posto.

 

 

Ecco come appare prima dell’intervento

retrazione gengivale retrazione gengivale correzione   vedi un caso analogo  

Il risultato finale.

protesi metallo ceramica

Protesi metallo ceramica (un caso complesso)

Questo caso ha presentato notevoli difficoltà oltre che per la correzione dell’assetto masticatorio ed il sorriso, anche per le pessime predenti cure endodontiche che avevano seriamente compromesso le radici dei denti naturali….La soluzione finale porterà ad una protesi metallo ceramica.

Con molta pazienza (da parte sia mia che della signora), si è raggiunto un risultato soddisfacente e sopratutto durevole nel tempo, facendo riacquistare oltre che un buon sorriso, anche fiducia verso una categoria che sinceramente l’aveva “maltrattata”.

Come al solito prima di posizionare le ceramiche si è fatto un outlook su cure canalari, estrazioni, posizionamenti di perni moncone, ricostruzioni, eliminazione di tasche parodontali e chirurgia plastica gengivale se necessaria.

ceramiche1 ceramiche2ceramiche3 ceramiche4

protesi di Toronto-classica

 

Protesi di Toronto classica

La protesi di Toronto è una protesi fissa ed è indicata nei pazienti che non hanno denti o sono in procinto di perderli tutti.

Ormai sono anni che riscuote un notevole successo, ridando a tante persone con dentiera, una dentatura fissa, e sensazioni perdute da anni, senza rovinarsi economicamente. Infatti, la struttura e la rapidità di esecuzione ( soprattutto nei casi di carico immediato), la rendono popolare e bene accolta dalla gente. Ne esistono oggi molti modelli : a carico immediato e non, con tecnica elettrosaldata, avvitata, cementata, su 4 impianti (all on four), computer guidata, con struttura interna in metallo od in fibra di carbonio ecc. ecc. La scelta della tecnica dipende da molti fattori, il più importante dei quali è certamente la situazione anatomica, ma anche casi in cui si vuole meno traumatismo od un costo limite, possono portare a scelte diverse. In questo caso sono stati inseriti 6 impianti in una cresta molto sottile che ha imposto un intervento in 2 tempi: Prima sono stati messi gli impianti e dopo l’integrazione ossea è stata completata la protesi. Se non siamo in presenza di severe carenze osse, oggi si preferisce di granlunga usare la tecnica del carico immediato e conseguente protesi in massimo 2 giorni. (vedi un esempio di carico immediato)  
Tuttavia occorre considerare che talvolta non abbiamo alternative valide per avere risultati brillanti a lungo termine. Oggi, con la programmazione computerizzata (svolta regolarmente nel nostro studio), molti di questi approcci terapeutici si possono modificare sicuramente in meglio grazie alla determinazione minuziosa dei volumi ossei ed alla simulazione computerizzata degli impianti da usare.
La protesi di questa paziente resiste inalterata da molti anni con piena sodisfazione di entrambi 🙂
 
Protesi di Toronto - impianti in posizione

Protesi di Toronto – impianti in posizione

Impianti con moncone avvitato

Protesi di Toronto – impianti con moncone avvitato

Blocco denti prima della cementazione

Blocco denti prima della cementazione

Protesi di Toronto - montata in bocca

Protesi in sede


 
 

Ti interessa la Storia dell’implantologia? Dacci un’occhiata, è interessante!

Recessione gengivale

Recessione gengivale

La paziente si lamentava per la sensibilità al freddo e l’estetica scadente nel sorriso. Un spazzolamento sbagliato ed un fattore costituzionale era la cusa della recessione (o retrazione gengivale). Aldilà della causa, per mettere rimedio era necessario un intervento di piccola chirurgia che ha definitivamente risolto il problema. vedi un caso analogo


faccette dentali in composito

Faccette dentali in composito

(Odontoiatria conservativa)

In senso classico le faccette dentali in composito dovrebbero comprendere tutta la faccia del dente, mentre in questo caso ed anche per non mutilare inutilmente parte del dente, si è proceduto alla sostituzione delle sole parti giallo-arancio del precedente restauro. Dopo anni di onesto lavoro, questi vecchi restauri (circa 15 anni), ancora validi da un punto di vista funzionale, ma non più accettabili sul piano estetico vengono sostituiti con i medesimi, ma più avanzati restauri con materiali attuali e con spesa risibile.

faccette dentali in composito - prima

faccette dentali in composito – prima

faccette dentali in composito - dopo

faccette dentali in composito – dopo