Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

dolore denti cercasi causa

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Dott. Piana Dentista Verona 25 Settembre 2017 at 6:42.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6990 Risposta

    ds27

    Buonasera, da circa sei mesi ho un dolore di cui non si riesce a capirne l’origine.
    Quando inizialmente mi feci visitare, venne trovata una piccola carie sul dente che venne subito curata, ma il dolore non migliorò.
    Il dolore, lo percepisco diffusamente intorno al molare; ma in particolare quando tocco nella parte della gengiva che si trova tra il dente in questione ( morale) e i denti adiacenti. E’ sensibile nella norma al caldo e freddo, e , in più quando il dentista ci batte sopra non sempre sento dolore.
    Radiologicamente e clinicamente sembra essere tutto ok. Il dolore non è fortissimo, ma è un fastidio molto irritante. Il dolore inoltre è intermittente e di intensità variabile. Sto provando a prendere oki per un paio di giorni, nel caso il dente sia indolenzito. Credo di aver descritto i sintomi nella loro totalità.
    Lei cosa mi consiglia?

    #6998 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buonasera, da circa sei mesi ho un dolore di cui non si riesce a capirne l’origine. Quando inizialmente mi feci visitare, venne trovata una piccola carie sul dente che venne subito curata, ma il dolore non migliorò. Il dolore, lo percepisco diffusamente intorno al molare; ma in particolare quando tocco nella parte della gengiva che si trova tra il dente in questione ( morale) e i denti adiacenti. E’ sensibile nella norma al caldo e freddo, e , in più quando il dentista ci batte sopra non sempre sento dolore. Radiologicamente e clinicamente sembra essere tutto ok. Il dolore non è fortissimo, ma è un fastidio molto irritante. Il dolore inoltre è intermittente e di intensità variabile. Sto provando a prendere oki per un paio di giorni, nel caso il dente sia indolenzito. Credo di aver descritto i sintomi nella loro totalità. Lei cosa mi consiglia?

    Difficile con pochi elementi capire meglio del suo dentista che invece l’ha visitato/a ed ha avuto modo di osservare le lastre radiografiche. Oltretutto dovrei sapere che dente é precisamente se sopra o sotto e la sua etá. poi se riesce posti anche una radiografia della parte e magari riusciró a dirle di piú. mi dispiace, ma con gli elementi che mi ha dato potrebbe essere qualsiasi cosa.

    #9007 Risposta

    luca dei rossi

    Salve, ho bisogno di capire se il dentista dove vado è in grado o meno di risolvere il mio problema.

    Premessa: inizio forti dolori ad un dente ( primo molare superiore) diagnosi dopo avere fatto panoramica ed raggi singoli: “probabile pulpite” fatto serie di cure devitalizzazione cure canalarie etc antibiotico (Argumentin 6 giorni) (Zitromax 3 gg) risultato ..niente!! Dai risultati dei raggi e della panoramiche non si evidenziano infezioni o altro!

    Dolore persiste riapertura del dente e lasciato aperto, perchè ogni volta che era chiuso il dolore aumentava ,mentre da aperto il dolore sparisce.

    Improvvisamente dolore atroce (primo molare inferiore) serie di nevralgie da non augurare a nessuno passavano immediatamente solo se mantenevo in bocca acqua ghiacciata ,visita immediata e dopo vari tentativi scoperto che il dente era appunto il primo molare inferiore,dente all’apparenza sano senza nessuna carie .. “morto” apertura immediata con relativa devitalizzazione e cure canalarie . Ora sono “settimane” che vado su e giù dal mio dentista per aprire chiudere aprire chiudere ricurare etc “ENTRAMBI” i denti perchè i dolori NON sono mai spariti dolori tremendi al tatto ( non agli agenti atmosferici caldo freddo etc),e nevralgie acute, ogni volta fra la’altro che mi fa le cure canalarie e và in profondità il dolore è insopportabile.Sono settimane che vado avanti cosi mi lascia il dente con una pasta provvisoria nel caso io possa levarla al primo sintomo di dolore ( solo cosi il dolore di “entrambi i denti” si attenua e sparisce).

    Ultima cura su entrambi i denti e stata una pulizia dei canali con uso di una sorta di macchinario per individuare bene i canali e relativa chiusura momentanea ,risultato “niente” ..il male persiste …io prendo  antidolorifici continuamente …per favore ..qualcuno mi dia una risposta ..

    grazie..

    #9011 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    …Mi fai una bella domanda! Come minimo dovrei visionare la tua radiografia. Comunque nei casi dubbi io procedo sempre con test di vitalità dei denti sospetti perchè ad aprire il dente sbagliato non si fa mai una bella figura, ti pare? Ora dirti se il tuo dentista è capace o meno sinceramente non me la sento, però potresti anche rivolgerti ad un altro dentista per toglierti qualche dubbio.

    Andando al problema, comunque, credo che la tua sia comunque un’infezione, infatti è tipico il sollievo col freddo e l’aumento col caldo. Però trovo strano che l’antibiotico non ti abbia fatto alcun effetto.

    Per mia esperienza, lasciare i canali aperti porta solo noie. Preferisco chiudere il prima possibile e fare una radiografia di controllo, che peraltro con il materiale della cura canalare radio-opaco (cioè si vede in radiografia), svela a volte magagne insospettabili come fratture occulte delle radici ed altre patologie che si posssono confondere con le pulpiti.

    Ultimo consiglio, non fare estrazioni prima di avere sentito un altro parere.

    Se vuoi tienimi aggiornato.

    Ciao

    #9013 Risposta

    luca dei rossi

    Intanto la ringrazio per la risposta repentina ..ho si sentito altri pareri per la precisione 2

    il primo affermava che si trattava di un problema al colletto che essendo troppo largo un iintervento di ricostruzione fra dente e dente poteva causare un infiammazione alla gengiva etc etc ..mah… il secondo invece ha confermato la pulpite. Ciò che mi fa specie e che adesso il problema nei due denti e praticamente simile .. ovvero se li chiude soffro se restano aperti no. (fra l’altro oggi ho l’ennesima seduta di urgenza ho detto che mi rifacevano male che li ho riaperti  etc e mi ha detto probabilmente ci vuole ancora l’antibiotico ..mi scusi dottore ma quanto posso sopportare ancora un’altra cura antibiotica? dopo di che  mi ha detto di passare per l’appunto che mi aggiusta un po ….

    Per quanto riguarda la chiusura dei canali anche il mio dottore la pensa come lei, non è favorevole a lasciare aperti i canali, ma allora cosa si deve fare se non appena vengono chiusi i dolori iniziano?

    mi creda sto vivendo un incubo.

    Grazie.

    #9015 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    intanto la ringrazio per la risposta repentina ..ho si sentito altri pareri per la precisione 2 il primo affermava che si trattava di un problema al colletto che essendo troppo largo un iintervento di ricostruzione fra dente e dente poteva causare un infiammazione alla gengiva etc etc ..mah… il secondo invece ha confermato la pulpite. Ciò che mi fa specie e che adesso il problema nei due denti e praticamente simile .. ovvero se li chiude soffro se restano aperti no. (fra l’altro oggi ho l’ennesima seduta di urgenza ho detto che mi rifacevano male che li ho riaperti etc e mi ha detto probabilmente ci vuole ancora l’antibiotico ..mi scusi dottore ma quanto posso sopportare ancora un’altra cura antibiotica? dopo di che mi ha detto di passare per l’appunto che mi aggiusta un po …. Per quanto riguarda la chiusura dei canali anche il mio dottore la pensa come lei, non è favorevole a lasciare aperti i canali, ma allora cosa si deve fare se non appena vengono chiusi i dolori iniziano? mi creda sto vivendo un incubo. Grazie.

    Be diciamo che la gengiva si potrebbe anche infiammare ma di sicuro non causare questi sintomi intensi.

    Per il resto direi che in assenza di altre motivazioni avrei chiuso tutto forzando la mano ed avrei governato i sintomi per qualche giorno con farmaci…anche perchè non si può restare tutta la vita con questo va e vieni.

    #10957 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buongiorno Luca, ha per caso qualche aggiornamento?

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
Rispondi a: dolore denti cercasi causa

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




Dicono di noi....

Franco Boschini
Franco Boschini
12:01 13 Sep 19
Ottimo professionista sempre disponibile Io e mia moglie frequentiamo lo studio da qualche anno ci ha praticato alcuni implanti con ottimi risultati mai avuto problemi
GIULIA SATTIN
GIULIA SATTIN
14:40 20 Mar 19
Personale molto competente, ambiente confortevole. Prestazioni di qualità eccellente, il miglior centro secondo la mia esperienza.
jack lucky
jack lucky
15:05 01 Feb 19
Ho avuto un urgenza per il figlio, anche se clinicamente urgente non era, ma nonostante tutto il dott Piana vista la mia preoccupazione mi ha ricevuto nel giro di 3 ore! Grazie, grazie davvero. Competenza, professionalità e tanta disponibilità. Consigliatissimo!
Pietro Fanton
Pietro Fanton
20:28 18 Jan 19
Sono venuto allo studio dal dott. Piana dopo avere visto le ottime recensioni in internet. Era una emergenza e lui è stato molto disponibile. Un eccelente professionale. Ho avuto la conferma delle 5 stelle. Grazie al dott. Andrea Piana e al suo staff.
Maurizio Perotti
Maurizio Perotti
18:00 07 Jan 19
Mi sono trovato molto bene. Il migliore!
Barbara Di Martino
Barbara Di Martino
19:08 30 Apr 18
Oltre ad essere una persona gentile e anche molto comprensiva, e' anche un ottimo professionista! Ho avuto altre esperienze con altri dentisti... ma pulizia e professionalita' l'ho trovata in lui.... mi ha risolto problemi nn da poco con una finezza professionale eccellente! Ti ringrazio Andrea.... grazie davverro immensamente!
Altre recensioni