Crea topic

Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Problema post otturazione

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #16700 Rispondi
    Marcello
    Ospite

    Salve, una settimana fa ho effettuato una otturazione a un primo molare inferiore per carie a un angolo attiguo al molare posteriore. Non ho mai avuto dolori né sensibilità, solo fastidio in quanto nella rottura entrava del cibo.

    Durante l’otturazione il dentista ha detto che c’era ancora un po di spessore per cui non ha devitalizzato.

    A distanza di una settimana ho: dolore alla masticazione di un pezzo di pane che si estende sia al dente e anche alla radice. Sensibilità della superficie, assaggiando un soffritto di cipolla mi ha dato fastidio sul dente finché non l’ho pulito. Anche se ci batto sopra col dito sento dolore.

    Inoltre noto la gengiva dolorante se tocco con una mano sulla mandibola sotto al dente lavorato, magari sarà l’anestesia? Come fosse un po’ gonfio.

    Vorrei sapere come devo comportarmi, non credo sia normale.. cosa potrebbe essere accaduto? Grazie, Marcello

    #16704 Rispondi
    Andrea Piana
    Amministratore del forum

    Salve, una settimana fa ho effettuato una otturazione a un primo molare inferiore per carie a un angolo attiguo al molare posteriore. Non ho mai avuto dolori né sensibilità, solo fastidio in quanto nella rottura entrava del cibo.

    Durante l’otturazione il dentista ha detto che c’era ancora un po di spessore per cui non ha devitalizzato.

    A distanza di una settimana ho: dolore alla masticazione di un pezzo di pane che si estende sia al dente e anche alla radice. Sensibilità della superficie, assaggiando un soffritto di cipolla mi ha dato fastidio sul dente finché non l’ho pulito. Anche se ci batto sopra col dito sento dolore.

    Inoltre noto la gengiva dolorante se tocco con una mano sulla mandibola sotto al dente lavorato, magari sarà l’anestesia? Come fosse un po’ gonfio.

    Vorrei sapere come devo comportarmi, non credo sia normale.. cosa potrebbe essere accaduto? Grazie, Marcello

    Difficile rispondere su due piedi…supponendo il buon operato del collega, occorre considerare che ogni carie può avere profondità e complessitá non predicibili nel momento in cui si opera. Il consiglio é: se noti un miglioramento anche piccolo, ma costante nei giorni, meglio aspettare. Il Fastidio/dolore può essere anche come supponevi, un effetto post anestesia. Passate un paio di settimane o anche più, meglio farlo presente al dentista. I diffetti di una otturazione sono possibili e vanno da una diffettosa adesione del materiale, alla lesione accidentale/inevitabile della parte vitale del dente. A tutto si può porre rimedio. Nel mio studio, a scanso di equivoci, il primo gesto é ripetere gratutamente l’otturazione.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: Problema post otturazione

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni: