Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Tecnica di spazzolamento dei denti

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Simone 22 Marzo 2014 at 13:51.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #563 Risposta

    Simone
    Partecipante

    Buongiorno dottor Piana.
    Avrei un quesito da sottoporle.

    Nell’articolo inerente all’igiene orale si legge: ” il concetto fondamentale rimane di spazzolare i denti in senso verticale (verrebbe naturale fare proprio il contrario), e questo semplicemente perchè la strutture anatomiche sono anch’esse verticali ed il loro sfregamento ortoganale causa la lenta ma inesorabile rottura dei delicati microtubuli (per l’appunto l’usura dei colletti)”.
    Mi domandavo: alla luce di quanto scritto, considerando la loro frenetica rotazione circolare invece di una detersione verticale, gli spazzolini elettetrici possono rovinare lo smalto?

    #564 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Buongiorno dottor Piana.
    Avrei un quesito da sottoporle.

    Nell’articolo inerente all’igiene orale si legge: ” il concetto fondamentale rimane di spazzolare i denti in senso verticale (verrebbe naturale fare proprio il contrario), e questo semplicemente perchè la strutture anatomiche sono anch’esse verticali ed il loro sfregamento ortoganale causa la lenta ma inesorabile rottura dei delicati microtubuli (per l’appunto l’usura dei colletti)”.
    Mi domandavo: alla luce di quanto scritto, considerando la loro frenetica rotazione circolare invece di una detersione verticale, gli spazzolini elettetrici possono rovinare lo smalto?

    Dici bene Simone..non sono il massimo. Fortunatamente non hanno quasi mai setole abbastanza dure, ma il movimento NON è corretto. Ora se proprio vuoi usare quelli elettrici, esistono anche modelli che sviluppano il movimento in senso verticale….chiamati se non erro TRIZONE della Oral-b, il che è già molto meglio, ma io rimango un tifoso degli spazzolini di stazza piccola, setole medio-dure da usare “a mano”.
    Ricordarsi anche che gli spazzolini non sono eterni ed andrebbero cambiati preferibilmente dopo 2 o 3 mesi
    Questo almeno è il parere di un dentista di Verona 😉
    p.s. in questo articolo spiego molte cose al riguardo.

    #565 Risposta

    Simone
    Partecipante

    menomale che l’ho contattata altrimenti fra qualche settimana avrei comprato lo spazzolino elettrico!!!! 😀

    A proposito di durezza delle setole.
    Ieri l’ortodontista mi ha tolto l’apparecchio, facendomi passare al posizionatore.
    Vorrei cambiare lo spazzolino manuale perché, ovviamente, è leggermente rovinato causa sfregamento contro i bracket, nonostante cambiassi le testine regolarmente.
    Quello che ho utilizzato sinora è uno spazzolino a setole di durezza media, che mi consentivano una pulizia migliore durante la terapia con l’apparecchio fisso.
    Ora invece che non ho più l’apparecchio, memore di quanto lei mi ha aveva spiegato qualche mese addietro sull’usura dello smalto, vorrei utilizzare uno spazzolino dalle setole morbidissime tipo quelli ortodontici che vendono in farmacia o comunque uno dalle setole morbide comprabile al supermercato.

    Tuttavia, considerando anche quanto mi ha scritto più su, non so cosa scegliere. cosa mi consiglia Lei? setole morbide/ortodontiche oppure continuo con setole medie?

    #567 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    menomale che l’ho contattata altrimenti fra qualche settimana avrei comprato lo spazzolino elettrico!!!! 😀

    A proposito di durezza delle setole.
    Ieri l’ortodontista mi ha tolto l’apparecchio, facendomi passare al posizionatore.
    Vorrei cambiare lo spazzolino manuale perché, ovviamente, è leggermente rovinato causa sfregamento contro i bracket, nonostante cambiassi le testine regolarmente.
    Quello che ho utilizzato sinora è uno spazzolino a setole di durezza media, che mi consentivano una pulizia migliore durante la terapia con l’apparecchio fisso.
    Ora invece che non ho più l’apparecchio, memore di quanto lei mi ha aveva spiegato qualche mese addietro sull’usura dello smalto, vorrei utilizzare uno spazzolino dalle setole morbidissime tipo quelli ortodontici che vendono in farmacia o comunque uno dalle setole morbide comprabile al supermercato.

    Tuttavia, considerando anche quanto mi ha scritto più su, non so cosa scegliere. cosa mi consiglia Lei? setole morbide/ortodontiche oppure continuo con setole medie?

    Continua con setole medie. Se ti accanisci, il tuo dentista ti avvertirà alle prime avvisaglie di usura anomala dello smalto e ti consiglierà correggendo la tecnica di spazzolamento.
    Le setole morbide NON puliscono e sono riservate a casi particolari e generalmente per periodi limitati.
    Certo una minima personalizzazione è sempre consigliabile, ma genericamente direi che per un danno da spazzolino ne vedo 10 da placca batterica! Trai tu le debite conseguenze.
    …Questo sempre il modesto parere di un dentista di Verona 🙂

    #569 Risposta

    Simone
    Partecipante

    E io che pensavo fosse colpa dell’apparecchio!!!!
    mi spiego, per una decina di mesi ho utilizzato le setole morbide, ma i miei denti si sporcavano, ingiallivano e accumulavano macchie molto velocemente (consideri che secondo il parere del mio dentista io avrei un tipo di saliva che favorisce la formazione del tartaro. quindi si immagini quanto ne accumulavo durante la terapia ).
    Poi da un anno a questa parte sono passato alle medie ed effettivamente l’aspetto estetico dei denti puliti col trattamento al bicarbonato ad alta pressione durava più a lungo.

    Quindi ritenevo che le setole morbide non funzionassero bene perché ci fosse l’apparecchio di mezzo che ostacolava la pulizia.
    Invece erano proprio le setole a non funzionare.
    Buono a sapersi!!!

    PS. Sappia che per me il suo parere non è per nulla modesto, ma di grandissima importanza e competenza 
    Grazie mille

    #572 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    E io che pensavo fosse colpa dell’apparecchio!!!!
    mi spiego, per una decina di mesi ho utilizzato le setole morbide, ma i miei denti si sporcavano, ingiallivano e accumulavano macchie molto velocemente (consideri che secondo il parere del mio dentista io avrei un tipo di saliva che favorisce la formazione del tartaro. quindi si immagini quanto ne accumulavo durante la terapia ).
    Poi da un anno a questa parte sono passato alle medie ed effettivamente l’aspetto estetico dei denti puliti col trattamento al bicarbonato ad alta pressione durava più a lungo.

    Ti prego solo di stare attento al bicarbonato se usato in polvere con lo spazzolino, perchè ha un potere abrasivo notevole…..ora usato una tantum (3 o 4 volte l’anno) non crea problemi, ma se usato molto spesso l’usura sarà notevole.
    Usato in sciacqui è assolutamente innocuo.
    Ti ringrazio dei complimenti, dare una mano per me è sempre un piacere!

    #573 Risposta

    Simone
    Partecipante

    Temo ci sia stato un fraintendimento.
    Il trattamento al bicarbonato era quello che mi faceva il mio dentista ogni 3-4 mesi.
    Mai usato il bicarbonato direttamente sui denti perché i cristalli abradono lo smalto.

    C’è stato un periodo in cui usavo il bicarbonato per fare sciacqui come fosse colluttorio, però poi ho rinunciato perché avevo quasi la sensazione che l’eccesso di salinità non fosse molto salutare per i miei dneti.
    Non uso più neanche i colluttori perché quasi tutti hanno degli inci con troppi ingredienti che preferisco evitare (tipo parabeni, sls, alcool, ecc.).
    Invece adesso faccio degli sciacqui con dentifricio: prendo una puntina di dentifricio, bevo un goccio di acqua, agito dentro la bocca e sciacquo. Uso il pasta del capitano al bicarbonato, però di fatto utilizzato non come dentifricio (troppo abrasivo), ma come colluttorio.

    Grazie a lei!!

    #577 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    ….Hai ragione…rileggendo era intuibile che si trattasse del cosidetto prophy jet da studio e non del metodo “casalingo”, anche se mi sento di dire che pure quello professionale va usato con prudenza…….vedessi come ti smeriglia una superficie metallica!

    #580 Risposta

    Simone
    Partecipante

    Immagino 😀

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
Rispondi a: Tecnica di spazzolamento dei denti

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




Dicono di noi....

GIULIA SATTIN
GIULIA SATTIN
14:40 20 Mar 19
Personale molto competente, ambiente confortevole. Prestazioni di qualità eccellente, il miglior centro secondo la mia esperienza.
jack lucky
jack lucky
15:05 01 Feb 19
Ho avuto un urgenza per il figlio, anche se clinicamente urgente non era, ma nonostante tutto il dott Piana vista la mia preoccupazione mi ha ricevuto nel giro di 3 ore! Grazie, grazie davvero. Competenza, professionalità e tanta disponibilità. Consigliatissimo!
Pietro Fanton
Pietro Fanton
20:28 18 Jan 19
Sono venuto allo studio dal dott. Piana dopo avere visto le ottime recensioni in internet. Era una emergenza e lui è stato molto disponibile. Un eccelente professionale. Ho avuto la conferma delle 5 stelle. Grazie al dott. Andrea Piana e al suo staff.
Maurizio Perotti
Maurizio Perotti
18:00 07 Jan 19
Mi sono trovato molto bene. Il migliore!
Barbara Di Martino
Barbara Di Martino
19:08 30 Apr 18
Oltre ad essere una persona gentile e anche molto comprensiva, e' anche un ottimo professionista! Ho avuto altre esperienze con altri dentisti... ma pulizia e professionalita' l'ho trovata in lui.... mi ha risolto problemi nn da poco con una finezza professionale eccellente! Ti ringrazio Andrea.... grazie davverro immensamente!
Guarda tutte le recensioni