Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Turismo dentale: La mia esperienza

Odontoiatria Implantare a Verona Forum Il mercato dell’odontoiatria Turismo dentale: La mia esperienza

Questo argomento contiene 15 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  anita 3 Marzo 2018 at 13:21.

Stai vedendo 16 articoli - dal 1 a 16 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #414 Risposta

    Turismo Dentale
    Partecipante

    Egr. dott. Piana,
    Vorrei dirle la mia, visto che il suo sito parla attivamente delle “nuove frontiere” dell’odontoiatria. La mia storia non differisce da altre piuttosto diffuse nel nostro paese…tutto incominciò naturalmente da un preventivo italiano troppo elevato per le mie tasche e dalla irresistibile possibilità di curarmi con meno della metà dei costi nostrani. Non è stato difficile navigando in rete, trovare qualcosa che facesse al caso mio e non voglio dilungarmi sull’iter del viaggio e dei contatti, ma sul “dopo”.
    Impianti e denti furono messi rapidamente, come pure rapido dovette essere il saldo. Ma ciò che mi venne fatto non mi dette mai pace e febbri ed infezioni, durarono per mesi. Poichè mi reputo decisamente cocciuto ritornai più volte dal dentista lamentandomi del risultato e delle continue infezioni cui dovevano seguire infinite terapie antibiotiche. Ma la sorpresa (quella vera) venne la terza volta che mi recai a lamentarmi, poichè non trovai solo il dentista, ma anche una macchina della polizia locale che dopo avermi accompagnato alla frontiera, mi mise un simpatico timbro sul passaporto con la scritta INDESIDERATO e il conseguente divieto di accesso in Croazia per ben 5 anni….come ciò sia potuto accadere lo lascio immaginare a voi.
    E il lavoro dentistico? Già! il lavoro….Forse questa immagine può esprimere più di mille parole il triste epilogo della vicenda.
    Cordialmente
    Sig. Giuseppe (che mai più lascerà a tal scopo il Belpaese)

    Attachments:
    dentista a verona

    Dott. Piana dentista a Verona

    #449 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Vedo molto spesso una notevole leggerezza nel prendere decisioni vitali per il futuro della propria bocca…serenamente si può prendere qualsiasi decisione, ma alcune valutazioni vengono quasi sempre tralasciate, rimanendo abbagliati solo dal miraggio di un ipotetico risparmio.
    E’ singolare il fatto che nel mio studio ho praticato chirurgia implantare almeno ad una decina di rumeni…che vorrà dire?
    Credo sia utile dare una breve occhiata a questa pagina.

    #521 Risposta

    Betta Righini
    Partecipante

    Ciao, ho letto ora della tua esperienza. Impressionante. Quanto tempo è passato ora dall’impianto, continua a farti male?
    Io ho 38 anni, sto lavorando sulla questione viaggi all’estero e turismo dentale, cerco testimonianze, positive e negative. Mi contatteresti via mail così, se hai voglia, mi racconti qualche cosa di più. Grazie in anticipo brighini74@gmail.com

    #522 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Ciao, ho letto ora della tua esperienza. Impressionante. Quanto tempo è passato ora dall’impianto, continua a farti male?
    Io ho 38 anni, sto lavorando sulla questione viaggi all’estero e turismo dentale, cerco testimonianze, positive e negative. Mi contatteresti via mail così, se hai voglia, mi racconti qualche cosa di più. Grazie in anticipo brighini74@gmail.com

    Il messaggio ha ormai 3 anni! Spero che le risponda, ma non lo ritengo probabile….Comunque Le ribalto la richiesta e se avesse testimonianze interessanti ne potremmo valutare la pubblicazione. Mi contatti pure come ha già fatto.
    Buona giornata.
    Andrea Piana

    #533 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum
    posto qui in forma anonima quanto mi ha scritto una signora che si è recentemente curata in Croazia e che rappresenta l’esempio più triste del turismo odontoiatrico
    ———————————–

    salve..avrei un problema….ho fatto dei lavori in croazia….un ponte di 9 denti appoggiato su 4 denti limati e devitalizzati…purtroppo la parte infondo del ponte per la fretta è stato fatto male..e i denti che mi hanno curato mi fanno male…ho dovuto prendere decine e decine di antibiotici antidolorifici…l igene era molto scarsa….le devitalizzazioni in assenza di diga….l’ attrezzatura nn imbustata ecc..ecc…questo mi ha causato forti mal di testa impossibilita di mangiare…nella prima visita mi hanno rimandato in italia con denti limati e nn devitalizzati…un mese di dolori costanti….nel secondo appuntamento applicazione del ponte….esteticamente nn male,ma si muove mentre mastico e passa il cibo tra il ponte e la gengiva perche è fatto molto basso….il lavoro deve essere ancora pagato….e io nn voglio pagare un lavoro fatto male e che mi ha causato granuloma…come posso fare per denunciarli? visto che loro mi mandano e-mail di minacce e offese perche non ho versato il bonifico…??il lavoro sarebbe da rifare….ho sentito il parere di un dentista e mi ha detto che a lungo andare il ponte si sarebbe spaccato perche troppo lungo su 4 denti ……a chi posso rivolgermi??questi sono animali….e di questi tempi non mi va di buttare due volte i soldi…….grazie

    ————————
    ed anche la mia risposta

    Gentile signora, la sua è una storia non rara….ma perchè ha scelto uno stato estero per cure così complesse? Possibile che il solo fattore prezzo tolga lucidità al punto da rischiare la nostra salute con disinvoltura? Non faccio altro da anni che gridare a gran voce che le strutture sanitarie lontane devono agire costantemente con la fretta, scavalcando passaggi fondamentali, tempi biologici e scelte terapeutiche che durerebbero mesi e mesi, col risultato ultimo che si affidano spesso protesi importanti a denti insufficenti e/o instabili con cure canalari approssimative chiedendo al nostro organismo cose impossibili! Se visita questa pagina capirà meglio che cosa intendo dire.
    Oramai comunque la frittata è fatta e non resta che passare al cosidetto piano “B”:

    -Documenti radiograficamente il suo attuale lavoro PRIMA di demolirlo e/o modificarlo, facendoselo periziare da un odontoiatra legale.

    -Conservi tutti i preventivi, fatture e piani di cura che le sono stati fatti e non butti via nessuna ulteriore documentazione.

    -Si rivolga ad un legale (magari ferrato in materia estera) perchè non è escluso che possa essere Lei a chiedere un risarcimento danni….altro che pagare!

    Tornando al lato medico e considerando i pochi elementi che mi ha fornito, posso senzaltro affermare che affidare un ponte fisso di 9 elementi a 4 pilastri è follia pura e che i granulomi apicali sono la conseguenza di cure canalari (devitalizzazioni) fatte coi piedi. La mobilità del ponte è la logica conseguenza di tutto ciò ed il suo lavoro avrà, aimè, vita breve.
    Di più non potrei dirle, ma se avesse aggiornamenti mi contatti di nuovo perchè la sua esperienza potrebbe essere utile a tanti altri.
    Il mio più sincero “in bocca al lupo”.

    Andrea Piana

    #617 Risposta

    Zaira
    Partecipante

    Gentile signor Giuseppe,potrei sapere quale è la clinica o il dentista che le ha rovinato così la bocca? Mi sto rivolgendo anche io a dentisti croati ma la sua testimonianza mi ha allarmato.Grazie.

    #618 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Gentile signor Giuseppe,potrei sapere quale è la clinica o il dentista che le ha rovinato così la bocca? Mi sto rivolgendo anche io a dentisti croati ma la sua testimonianza mi ha allarmato.Grazie.

    Sig.ra Zaira, mi permetto di rispondere io visto che il post del sig. Giuseppe è datato 4 anni orsono.
    Non si fossilizzi sulla struttura o sul medico che eventualmente ha eseguito il disatro, ma piuttosto sull’incognita di una struttura lontana per qualsiasi assistenza e responsabilita legale….certo, può andare bene ugualmente, ma la posta in gioco è la salute della bocca….si ricordi che il patrimonio osseo e dentale può non essere più recuperabile dopo interventi sconsiderati.
    Inoltre mi sento di affermare che mentre all’estero i prezzi si sono innalzati, da noi si sono invece ridotti.
    Qui una pagina in cui ho trattato l’argomento ed in cui può sviluppare una decisione più consapevole.

    #6075 Risposta

    Anna

    Egregio dott.Purtroppo nel 2013 sono stata coinvolta in questo viaggio verso Croazia. Tre impianti fatti non posso dire in che modo ma lo può immaginare. Risultato lesione nervo alveolare sin istro e parestesia al mento. Poi il fautore di tutto ciò se ne ne è lavato le mani. Lei può capire quale è ora la qualità della mia vita.Grazie

    #10081 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Continua la scoperta dell’acqua calda.

    Cure all’est e grandi catene dentali sotto accusa per le gravi carenze qualitative. Chi l’avrebbe mai detto? (tono sarcastico..)

    Vai al LINK

    #10852 Risposta

    luca

    Facebook continua a mettermi tra i “consigliati” uno spam di una clinica in albania “viaggiare e sorridere”, lasciano molte testimonianze di italiani che sarebbero andati li per aver messo protesi fisse; tra l’altro danno anche la possibilità di contattare questi italiani che sono andati li ed avere informazioni sulle cure ottenute.

     

    Mio padre a seguito di una parodontite sempre trascurata ha perso svariati denti, in italia, a Verona, uno studio che non cito per privacy, gli ha chiesto ben 25000 mila euro per ricostruzione ossea ed impianti se non ho capito male dovrebbero essere all on 8..

     

    questo studio in Albania contattato per curiosità chiede grossomodo 11 mila euro o poco più, il risparmio non è indifferente.

     

    quante probabilità ci sono che sia tutto vero e che questi italiani abbiano effettivamente ricevuto delle cure perfette e non sono stati pagati per fare pubblicità?

    qualcuno si è informato su questi “viaggiare e sorridere” in Albania?

     

    grazie, Luca.

    #10860 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    ……a Verona, uno studio che non cito per privacy, gli ha chiesto ben 25000 mila euro per ricostruzione ossea ed impianti se non ho capito male dovrebbero essere all on 8.. questo studio in Albania contattato per curiosità chiede grossomodo 11 mila euro o poco più…..

    In tutta franchezza dubito che le cure siano le stesse, anche perché fare ricostruzioni ossee lontano da casa è senza frequenti controlli è sicuramente rischioso. Inoltre immagino come sia stato fatto il piano di cure “a distanza”. Ricordi comunque che le strade per arrivare al medesimo risultato sono molte e con costi diversi.

    …..quante probabilità ci sono che sia tutto vero e che questi italiani abbiano effettivamente ricevuto delle cure perfette e non sono stati pagati per fare pubblicità? Qualcuno si è informato su questi “viaggiare e sorridere” in Albania? grazie, Luca.

    Poche. Si immagina un’attività che pubblicizza i propri insuccessi? Quelli meglio nasconderli!

    Le ragioni per cui non ci si dovrebbe curare lontano sono altre . Il consiglio è di cercare ancora in zona altre soluzioni…magari che non contemplano rimaneggiamenti ossei se possibile.

    P.S. ho visto peraltro che si è rivolto ad un professionista di Verona (dove esercito anche io ). Se le torna comodo porti suo padre da me e avrà anche il mio parere 😉

    #10867 Risposta

    Luca

    Doc il discorso è che l’implantologo che l’ha valutato dice che la ricostruzione ossea è necessaria perché praticamente non c’è ne a sufficienza per sorreggere gli impianti.
    Poi c’è il discorso che prima di cominciare questi lavori in prima battuta bisogna eliminare i batteri per il rischio che poi la parodontite vada a distruggere anche gli impianti; quindi bisogna anche vedere un parodontologo( o l’implantologo se ne occupa?)

    Anche questo è vero sono cure impegnative sicuramente restare in zona è la cosa migliore è comunque ad una certa età bisogna starsene tranquilli ( mio padre ne ha 70) e dopo tanti sacrifici lavorativi finalmente è in grandi di permettersi queste protesi.
    Pertanto i 25 non sarebbero una cifra troppo folle ma che comunque ti fa ragionare e storcere il naso .

    Domani la chiamo vediamo lei che dice, posso lasciarle una sua panoramica intanto ?

    Luca

    #10870 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    ….posso lasciarle una sua panoramica intanto ? Luca

    certamente

    #10872 Risposta

    luca

     

    #10879 Risposta

    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Mi riservo di fare una visita perché con la sola radiografia sì possono prendere abbagli…..ma in tutta onestà non mi pare né che abbia poco osso e né che occorra fare le estrazioni massive consigliate. Vedo invece una persona anziana che NON ha bisogno di sopportare traumi simili (includendovi anche le  suggerite ricostruzioni ossee). Posso certo smentirmi, ma la prima impressione è questa.

    #11306 Risposta

    anita

    Egregio Dott. 6 anni fa sono andata in Croazia per risolvere problema di mancanza di denti parte sinistra inferiore in quanto qua mi avevano appurato l’impossibilità esecutiva per mancanza di osso. Il risultato è stato che l’osso lo hanno trovato in Croazia con due impianti che mi hanno leso il nervo alveolare con parestesia mentoniera. Dopo di allora la mia vita è completamente cambiata. Vita sociale quasi nulla. Una causa civile che non finisce mai e mi sembra una presa in giro. A TUTTI quelli che si recano in quei paesi ATTENZIONE piuttosto senza denti.

Stai vedendo 16 articoli - dal 1 a 16 (di 16 totali)
Rispondi a: Turismo dentale: La mia esperienza

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni: