Dott. Andrea Piana da 23 anni dentista a Verona

implantologia dentale fasi : criteri base (semplificati)

 


 

Implantologia dentale fasi : criteri base (semplificati)

 

 

 

Apriamo con un breve video per spiegare come si posizionano gli impianti dentali in condizioni ottimali

Molti fattori possono contribuire al posizionamento di un impianto. Tanto per citarne alcuni:

  • La qualità estetica che si vuole raggiungere
  • Il patrimonio osseo che abbiamo a disposizione
  • Il livello di trauma che si è disposti ad affrontare
  • Il costo

 

Oggi per fortuna, ed aggiungo con grandi vantaggi rispetto al passato, quasi tutti possono ottenere una soluzione implantare con modalita e funzioni varie……vediamo come

Ecco qui il nostro impianto. Ce ne sono un’infinità di modelli, ma questo è il più comune

struttura impianto dentale

struttura impianto dentale comune

 

 

Un Impianto non è altro che una vite, solitamente in titanio, che viene alloggiata nell’osso al posto di un dente andato perduto, facendone le funzioni di radice. Qui sopra è possibile vedere lo schema di un impianto classico con le sue varie componenti  

 

 

In quali circostanze posso mettere degli impianti?

 

1-  Mi mancano alcuni denti

2-  ho perso tutti i denti (o sto per perderli) ed ho una buona quantità di osso

3-  voglio ancorare una protesi mobile (es. dentiera) agli impianti

4-  ho perso tutti i denti e non ho una buona quantità di osso

5-  voglio mettere degli impianti, ma non ho che pochissimo osso

 

 

  

 

Mi mancano alcuni denti

 

 

 

(denti naturali e impianti convivono assieme)

Sono stati persi solo alcuni denti

 

impianti-per-alcuni-dentiponte-su-impianti

Gli Impianti possono venire alloggiati fra altri denti sani laddove sono stati persi.(vedi un caso clinico)

(*) Talvolta la perdita d’osso o la presenza del seno mascellare ci obbligano a recuperare spazio (vedi un esempio)  e rigenerare l’osso assente.

 

torna sopra 

 


 

 

Ho perso tutti i denti (o sto per perderli) ed ho una buona quantità di osso

 

(Implantologia tutta su impianti)

 

 

 

toronto-schematotale-su-impianti

Gli Impianti sostituiscono tutti i denti e l’osso presente ha una buona altezza. In questo caso si può ricostituire una dentatura del tutto simile a quella perduta.

(*)Talvolta la perdita d’osso o la presenza del seno mascellare ci obbligano a recuperare spazio e rigenerare l’osso assente

torna sopra 

 

 

 

ho perso tutti i denti e NON ho una buona quantità di osso

torontotoronto-bridge Implantologia tutta su impianti (Toronto bridge)

(sono stati persi tutti i denti ed una notevole porzione ossea)

 

Gli Impianti sostituiscono tutti i denti, ma la perdita ossea obbliga a ricostituire protesicamente anche la gengiva.

(vedi un caso clinico)

 

 

 

 

torna sopra o torna alla home



 

 

voglio ancorare una protesi mobile (es. dentiera) agli impianti

Implantologia per agganciare una protesi mobile cosidetta “in overdenture” (con clips, bottoni, barre ecc.)

Sono stati persi tutti i denti ed una notevole porzione ossea

Protesi in overdenturemini-impianti per ancoraggio dentiera inferiore

mini-impianti per ancoraggio dentiera inferiore

 

 

 

Sono stati persi tutti i denti ed una notevole porzione ossea, ma l’osso residuo ci permette di alloggiare degli impianti (solitamente mini-impianti) per potere tenere ferma una protesi mobile (es. dentiera)

(vedi un caso clinico*)

 

Sono stati persi tutti i denti

 

torna sopra o vai avanti



 

 

Voglio mettere degli impianti, ma non ho che pochissimo osso

 Implantologia nell’atrofia estrema

Sono stati persi tutti i denti ed una forte porzione ossea

 

Short implant impianto corto

Impianto ultracorto (short implant)

Sono stati persi tutti i denti

  Per molti anni si è seguita la politica di posizionare impianti se non dopo avere eseguito un innesto osseo “a blocco”. Tuttavia gli studi hanno dimostrato che col tempo l’osso trapiantato andava inesorabilmente incontro a riassorbimento. Si aggiunga inoltre che la tipologia di intervento sottoponeva il paziente ad un notevole traumatismo. Tutto ciò ha portato a posizionare impianti particolari sfruttando il poco osso disponibile ottenendo risultati predicibili ed un comfort superiore.

Impianto zigomatico

Impianto zigomatico

Inferiormente (mandibola) si diffonde sempre di più l’utilizzo di impianti pittosto corti (Short Implant) o l’utilizzo della tecnica implantologica elettrosaldata che risolve casi spesso scottanti per l’esiguità ossea, mentre superiormente (mascella), si stanno diffondendo, in aggiunta a queste soluzioni, anche gli impianti zigomatici che risolvono situazioni al limite estremo.

torna sopra o torna alla home

Vorrei mettere degli impianti, ma ho una malattia....posso ugualmente?
dentista a verona

Dott. Piana dentista a Verona

implantologia dentale fasi : criteri base (semplificati) ultima modifica: 2016-11-08T17:48:00+00:00 da Dott. Piana Dentista Verona