Dott. Andrea Piana da 25 anni dentista a Verona

Capsule o faccette dentali?

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 14 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6322 Reply
    Luigi
    Ospite

    Salve dottore, Le scrivo per avere un suo parere riguardo la mia situazione. Sono un ragazzo di 25 anni, con un problema di sovraffollamento all’arcata inferiore, mentre all’arcata superiore non vi è tale caso, anche se i denti non sono belli dritti(es un incisivo centrale risulta un pò più avanti dell’altro incisivo centrale). Ovviamente l’ideale sarebbe mettere l’apparecchio(almeno in teoria) e prossima settimana farò una visita dall’ortodontista per capire cosa si può fare. Il dubbio però che mi ponevo è: anche se riallineo i denti,essi, a causa della tonalità di colore, della forma e di macchie bianche(fluorosi) presenti su alcuni di essi(incisivi laterali,anche se appena visibili,mentre su un canino superiore vi è proprio una striscia bianca evidente, anche perchè come dicevo, il colore dei denti è giallognolo) alla fine comunque rimarranno uguali.. Potrei sì fare lo sbiancamento etc, ma sarebbe un legarsi a vita a tale procedimento, inoltre uno degli incisivi centrali, causa caduta da bambino, subì una frattura per circa la metà e ovviamente la ricostruzione in composito non sbiancherebbe, quindi la dovrei rifare e non appena l’effetto dello sbiancamento comincia a ridursi,si noterebbe la differena con il composito(rimasto, in teoria, “bianco”). Pensavo dunque di sostituire tali denti con capsule o comunque di coprirle con faccette in ceramica, così da coprire anche l’inestetismo dei denti storti(personalmente la malocclusione non mi comporta alcun problema a livello di masticazione,mal di testa o conseguenze del genere..). Mi chiedevo quindi: dal punto di vista sia funzionale(quindi per ottenere nessun problema in ciò che la bocca deve primariamente fare,ossia masticazione etc) sia estetico, quale delle due soluzione sarebbe l’ideale? Con le faccette, anche se viene tolta una porzione di smalto dai miei denti, rimarrei appunto comunque con i miei denti,ricoperti, ma so che le faccette hanno più facilità a staccarsi o cose del genere. Con le capsule invece, se ho ben capito,si otterebbe sia l’estetica,sia una maggiore resistenza,rinforzando la struttura stessa del dente(ridotto a moncone). Lei cosa ne pensa? Grazie.

    #6331 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    I quesiti che mi poni sono tanti, vediamo un po’ di darti almeno un indirizzo.

    sovraffollamento all’arcata inferiore

    la soluzione logica è chiaramente ortodontica. Ogni altra valutazione va scelta con molta attenzione.

    anche se riallineo i denti,essi, a causa della tonalità di colore, della forma e di macchie bianche(fluorosi) presenti su alcuni di essi

    le macchie di fluorosi si correggono facilmente con semplici interventi conservativi …dai un’occhiata a questa otturazione per fluorosi

    mentre su un canino superiore vi è proprio una striscia bianca evidente, anche perchè come dicevo, il colore dei denti è giallognolo

    prima naturalmente si fa uno sbiancamento classico e poi esegui le correzioni delle macchie da fluorosi

    ) Potrei sì fare lo sbiancamento etc, ma sarebbe un legarsi a vita a tale procedimento, inoltre uno degli incisivi centrali, causa caduta da bambino, subì una frattura per circa la metà e ovviamente la ricostruzione in composito non sbiancherebbe

    nulla dura in eterno, ma più che su questo fatto mi concentrerei sull’essere meno invasivo possibile. Quindi come già detto, prima sbiancamento e poi otturazioni

    Pensavo dunque di sostituire tali denti con capsule o comunque di coprirle con faccette in ceramica

    puoi farlo, e sicuramente sono di lunga durata, ma sono scelte di campo differenti e comunque meno conservative delle semplici otturazioni

    quale delle due soluzione sarebbe l’ideale? Con le faccette, anche se viene tolta una porzione di smalto dai miei denti, rimarrei appunto comunque con i miei denti,ricoperti, ma so che le faccette hanno più facilità a staccarsi o cose del genere. Con le capsule invece, se ho ben capito,si otterebbe sia l’estetica,sia una maggiore resistenza,rinforzando la struttura stessa del dente(ridotto a moncone). Lei cosa ne pensa? Grazie.

    Lascia che sia il dentista a decidere. Vi sono delle condizioni anatomiche che rendono adatte le faccette ed altre consigliabili con le capsule.

    #6335 Reply
    Luigi
    Ospite

    Dottore, La ringrazio per le risposte. Comunque sì, avevo già letto della possibilità di eliminare le macchie con delle semplici otturazioni. Diciamo che finora non ho effettuato tutto ciò(lo sbiancamento avrei dovuto farlo qualche giorno fa ad esempio) proprio perchè voglio capire se devo intraprendere prima il procedimento ortodontico,oppure, se esso non fosse necessario, potrei coprire l’inestetismo del sovraffollamento e/o di denti non allineati attraverso altre procedure. Comunque mi chiedevo: le capsule in zirconio(quelle cd “metal free”, adatte proprio per il settore anteriore, in quanto hanno proprio un’estetica davvero simile ai denti naturali) che durata hanno mediamente?(mantenendo ovviamente una corretta igiene,effettuando le normali sedute di pulizia dal dentista etc) Inoltre esse possono portare a problemi di “infiltrazione” di cibo all’interno di esse(perchè cq una capsula non chiude mai al 100% lo spazio creato attorno al dente, o sbaglio?). Grazie.

    #6339 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Comunque mi chiedevo: le capsule in zirconio(quelle cd “metal free”, adatte proprio per il settore anteriore, in quanto hanno proprio un’estetica davvero simile ai denti naturali) che durata hanno mediamente?(mantenendo ovviamente una corretta igiene,effettuando le normali sedute di pulizia dal dentista etc) Inoltre esse possono portare a problemi di “infiltrazione” di cibo all’interno di esse(perchè cq una capsula non chiude mai al 100% lo spazio creato attorno al dente, o sbaglio?). Grazie.

    La durata del manufatto in se non costituisce un problema. Diciamo che con gli anni, e le retrazioni gengivali ad essi correlate, possono rendere un po’ evidente la giunzione fra capsula e radice….che sarà tanto più evidente quanto più sarà la differenza fra colore della zirconia e colore del dente sottostante. Posto un’immagine sicuramente esasperata, ma che farà capire il messaggio. La scopertura non è obbligatoria e dipende molto dalla genetica della nostra bocca ed inoltre scarsamente evidente con materiali avanzati come il disilicato di litio o la zirconia ben colorata ma è tuttavia da tenere in considerazione.
    giunzione dente ceramica scoperta

    #6337 Reply
    Luigi
    Ospite

    Dottore, dimenticavo di chiederLE. Ma con le ricostruzioni dirette in composito, è possibile ottenere un buon risultato estetico? Se ho ben capito esse sono mini-invasive, mantengono la struttura del dente ma permettono di coprire gli inestetismi dei denti(colore brutto, forma irregolare etc). Un normale dentista è in grado di effettuare tali procedure?

    #6343 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Dottore, dimenticavo di chiederLE. Ma con le ricostruzioni dirette in composito, è possibile ottenere un buon risultato estetico? Se ho ben capito esse sono mini-invasive, mantengono la struttura del dente ma permettono di coprire gli inestetismi dei denti(colore brutto, forma irregolare etc). Un normale dentista è in grado di effettuare tali procedure?

    Invasività ridotta al minimo (dipende però dal dentista). Durata media (tendono ad ingiallire con gli anni), costo ridotto (circa un terzo delle faccette e anche meno), possibilità correttive più limitate. Come in tutte le cose riguardanti il nostro settore sono ovviamente operatore-dipendente.
    In questo caso del mio studio direi che è un risultato accettabile.
    vedi-faccette-dentali-composito

    #6346 Reply
    Luigi
    Ospite

    La ringrazio dottore. Beh comunque lì si parla di ben 15 anni, niente male! Pensavo che già dopo che so, 4-5 anni, ci fosse un cambiamento di colore o cose del genere. Deduco ovviamente che molto dipende anche dalle abitudini di vita(se uno fuma,beve caffè etc) ma questo vale anche per le faccette e/o capsule se ricordo bene. Nel caso di queste ricostruzioni,comunque, esse come vengono applicate sul dente?Cioè il dente viene “toccato” allo stesso modo di quando si applicano le faccette oppure il composito viene aggiunto direttamente sul dente,coprendolo,ma non danneggiandolo? Queste ricostruzioni, dal punto di vista della tenuta, sono resistenti durante la masticazione?(esempio se una ricostruzione viene aggiunta su incisivo sano,solo però per coprire un inestetismo, se si addenta a quel punto la ricostruzione salta?)

    #6348 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    Beh comunque lì si parla di ben 15 anni, niente male! Pensavo che già dopo che so, 4-5 anni, ci fosse un cambiamento di colore o cose del genere. Deduco ovviamente che molto dipende anche dalle abitudini di vita(se uno fuma,beve caffè etc) ma questo vale anche per le faccette e/o capsule se ricordo bene.

    Il cambiamento di colore è naturalmente graduale…dipende sicuramente dalle abitudini come dici tu, ma anche dal tipo di materiale utilizzato (certamente 15 anni fa era meno performante). Questo cambio di colore non puo riguardare faccette dentali e corone ceramiche, essendo di fatto vetrosi e non assorbenti nè chimicamente instabili come le resine ed affini.

    Nel caso di queste ricostruzioni,comunque, esse come vengono applicate sul dente?Cioè il dente viene “toccato” allo stesso modo di quando si applicano le faccette oppure il composito viene aggiunto direttamente sul dente,coprendolo,ma non danneggiandolo?

    Dipende….se dobbiamo colmare un “minus” non occorre toccare il dente, ma se dobbiamo sostituirne una parte per modificarne il colore, il discorso cambia. Per le faccette occorre lavorare il dente un po di più perché alcuni spessori devono essere mantenuti nella fabbricazione. Si tratta di frazioni di millimetro, ma ci vogliono e devono essere ricavate a discapito del dente.

    Queste ricostruzioni, dal punto di vista della tenuta, sono resistenti durante la masticazione?(esempio se una ricostruzione viene aggiunta su incisivo sano,solo però per coprire un inestetismo, se si addenta a quel punto la ricostruzione salta?)

    Anche qui dipende dalla correzione apportata. Di sicuro è meglio stare attenti a non stressare le ricostruzioni, ma va da se che nell’ordine abbiamo: Ottima resistenza per le corone complete, resistenza media per le faccette in disilicato (in zirconio più resistenti, ma lievemente meno estetiche) fanalino di coda per le ricostruzioni in composito. Però va detto che una ricostruzione la rifai o aggiusti in una seduta, mentre faccette e corone devono essere rifatte di sana-pianta

    #6350 Reply
    Luigi
    Ospite

    La ringrazio dottore. Quindi diciamo che l’ideale sarebbero le corone complete, le quali quindi, dopo un tot di tempo non devono essere sostituite perchè cambiano colore(io pensavo anche per questo motivo),ma semplicemente o perchè si comincia a notare la giunzione di cui parlavamo prima,oppure perchè esse si rompono(ma per rompersi credo occorra comunque un certo “trauma”,giusto?). Ho sempre letto che appunto esse generalmente durano 10 anni(ma anche di più, ma la durata che quasi sempre è indicata è questa dei 10 anni) e mi sono sempre chiesto perchè dopo, diciamo, gli esperti considerando le capsule come “scadute” diciamo così,entro i 10 anni. Le pongo una domanda un pò diversa: volendo correggere un lieve sovraffollamento all’arcata inferiore e un mal posizionamento dei denti(non sovraffollati ma semplicemente non belli dritti) all’arcata superiore, sarebbe possibile sostituire i denti superiori con capsule(perchè anche se li raddrizzo comunque essi esteticamente continuerebbero a non piacermi) e usare l’apparecchio solo all’arcata inferiore per riposizionare i denti inferiori?(che esteticamente non hanno nessun problema,al massimo poi dovrei solo sbiancarli per non avere la differenza di colore con le capsule superiori)

    #6352 Reply
    Dott. Piana Dentista Verona
    Amministratore del forum

    La ringrazio dottore. Quindi diciamo che l’ideale sarebbero le corone complete, le quali quindi, dopo un tot di tempo non devono essere sostituite perchè cambiano colore(io pensavo anche per questo motivo),ma semplicemente o perchè si comincia a notare la giunzione di cui parlavamo prima,oppure perchè esse si rompono(ma per rompersi credo occorra comunque un certo “trauma”,giusto?). Ho sempre letto che appunto esse generalmente durano 10 anni(ma anche di più, ma la durata che quasi sempre è indicata è questa dei 10 anni) e mi sono sempre chiesto perchè dopo, diciamo, gli esperti considerando le capsule come “scadute” diciamo così,entro i 10 anni. Le pongo una domanda un pò diversa: volendo correggere un lieve sovraffollamento all’arcata inferiore e un mal posizionamento dei denti(non sovraffollati ma semplicemente non belli dritti) all’arcata superiore, sarebbe possibile sostituire i denti superiori con capsule(perchè anche se li raddrizzo comunque essi esteticamente continuerebbero a non piacermi) e usare l’apparecchio solo all’arcata inferiore per riposizionare i denti inferiori?(che esteticamente non hanno nessun problema,al massimo poi dovrei solo sbiancarli per non avere la differenza di colore con le capsule superiori)

    Sono felice che abbia una visione piú chiara. L’arcano dei 10 anni é semplicemente la scadenza “legale” del manufatto, ma in realtá non vi é niente che possa scadere…
    Per quanto riguarda le intenzioni direi che ci puó stare tutto. Ora non ti resta che cercare un profesionista serio, perché indietro NON si torna. Se hai bisogno di altri chiarimenti io sono qui 😉

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 14 totali)
Rispondi a: Capsule o faccette dentali?

You can use BBCodes to format your content.
Your account can't use Advanced BBCodes, they will be stripped before saving.

Le tue informazioni:




Dicono di noi....

Fulvio Tammacco
Fulvio Tammacco
07:09 21 Nov 19
Lo studio del dott. Andrea Piana è caratterizzato da igiene e cordialità. Ho telefonato per un urgenza , grazie alla sua disponibilità, il problema è stato risolto in meno di due ore. Professionale, serio, onesto , consigliatissimo
Marcia
Marcia
17:49 06 Nov 19
Come sempre ringraziamo la disponibilità, professionalità e la simpatia del dottore Andrea Piana. Consigliatissimo.
Angela Caianiello
Angela Caianiello
13:24 17 Oct 19
Per anni ho nascosto il sorriso per il disagio di una dentatura brutta..ad oggi devo dire grazie al dottor Piana se sono ritornata a sorridere in pubblico! È stato un lavoro lungo, tante volte ha dovuto ricordarmi il significato della parola “pazinete”, ho pazientato, aspettato i tempi biologici di guarigione e dopo quasi un anno di cure non ho più quel brutto ponte sbagliato nella forma e nel colore fattomi da uno pseudo dentista ma ho due impianti praticamente identici ai miei denti originali! Ancora grazie
Franco Boschini
Franco Boschini
12:01 13 Sep 19
Ottimo professionista sempre disponibile Io e mia moglie frequentiamo lo studio da qualche anno ci ha praticato alcuni implanti con ottimi risultati mai avuto problemi
GIULIA SATTIN
GIULIA SATTIN
14:40 20 Mar 19
Personale molto competente, ambiente confortevole. Prestazioni di qualità eccellente, il miglior centro secondo la mia esperienza.
jack lucky
jack lucky
15:05 01 Feb 19
Ho avuto un urgenza per il figlio, anche se clinicamente urgente non era, ma nonostante tutto il dott Piana vista la mia preoccupazione mi ha ricevuto nel giro di 3 ore! Grazie, grazie davvero. Competenza, professionalità e tanta disponibilità. Consigliatissimo!
Pietro Fanton
Pietro Fanton
20:28 18 Jan 19
Sono venuto allo studio dal dott. Piana dopo avere visto le ottime recensioni in internet. Era una emergenza e lui è stato molto disponibile. Un eccelente professionale. Ho avuto la conferma delle 5 stelle. Grazie al dott. Andrea Piana e al suo staff.
Maurizio Perotti
Maurizio Perotti
18:00 07 Jan 19
Mi sono trovato molto bene. Il migliore!
Barbara Di Martino
Barbara Di Martino
19:08 30 Apr 18
Oltre ad essere una persona gentile e anche molto comprensiva, e' anche un ottimo professionista! Ho avuto altre esperienze con altri dentisti... ma pulizia e professionalita' l'ho trovata in lui.... mi ha risolto problemi nn da poco con una finezza professionale eccellente! Ti ringrazio Andrea.... grazie davverro immensamente!
Altre recensioni